Gossip News » Primo Piano » Platinette shock “Il mio toy boy mi usa come bancomat”

Platinette shock “Il mio toy boy mi usa come bancomat”

Platinette, al secolo Maurizio Coruzzi, si lascia andare in un’intervista a cuore aperto e racconta tutto di sé

platinettePlatinette “Ecco cosa penso di Maurizio Costanzo, Maria De Filippi e Barbara D’Urso

Platinette, in un’intervista rilasciata al settimanale Diva e Donna, si racconta e parla anche delle persone con cui ha lavorato.

Riguardo al fatto che ha perso peso dice che è merito di Barbara D’Urso che, durante il contenitore della domenica di Canale 5, ha creato una gara di dimagrimento alla quale ha preso parte Platinette insieme a Orietta Berti e a Paolo Villaggio. Della conduttrice, poi, diceBarbara non ha tempo per niente, neanche per mangiare. È una donna generosa, in gamba che sa trasformare la cronaca in una telenovela. Riesce a rendere sopportabile ciò che non lo è e parla quel linguaggio comprensibile a tutti”.

Ha “buone” parole anche per un’altra donna con la quale ha lavorato, la stacanovista Maria De Filippi che Platinette definisce “Anaffettiva” e di cui dice “Io per Maria avevo sviluppato un rapporto di dipendenza nei suoi confronti. So della stima e dell’affetto che lei provava per me ma di lei non so niente di niente. So a malapena che le piace giocare a tennis”. E aggiunge “Credo che Maria sia sempre stata gelosa del mio rapporto con Maurizio Costanzo, con il quale parlavo di tutto”.

Nell’intervista, poi, racconta dei suoi ultimi amori, un noto chirurgo di Parma per il quale tutte le donne perdono la testa e il suo ultimo toy boy, un giovane elettricista, che guadagna una miseria e che fa affidamento sul conto in banca di Platinette. In cambio, però, questo ragazzo che torna dal lavoro stanco e malconcio le ha fatto ritornare il sorriso e la voglia di andare avanti anche adesso che non ha più un “lavoro fisso”.

Forza Platinette, tornerai più forte e polemica di sempre!

(Fonte: ilmattino.it)