Gossip News » Attualità » Robin William annunciò la sua morte in una scena del suo ultimo film

Robin William annunciò la sua morte in una scena del suo ultimo film

La morte di Robin Williams ha sconvolto il mondo del cinema ma il giorno dopo la terribile tragedia vengono fuori alcuni dettagli sconcertanti sul suicidio dell’attore. A quanto pare, infatti, quella di Robin Williams sarebbe stata una morte annunciata.

ROBIN WILLIAMS: L’ANNUNCIO DELLA MORTE IN UN FILM

A sostenerlo è il coordinatore nazionale di Osservatorio Antiplagio, Giovanni Panunzio che, nel guardare una scena dell’ultimo film di Robin Williams, dal titolo «L’uomo più arrabbiato di Brooklyn», ha notato che in una scena, l’attore fa recitare al protagonista, Henry Altmann la seguente parte: «La mia lapide dirà 1951-2014». 

Il 1951 è proprio l’anno di nascita di Robin Williams: «è facile pensare – continua Panunzio – che Williams abbia voluto aggiungere un’altra coincidenza, stavolta più unica che rara, ovvero anche l’anno di morte del medesimo protagonista, per preannunciare in realtà l’intenzione di togliersi la vita proprio nel 2014».