Gossip News » Attualità » Due sorelle rinchiuse per 30 anni in una stanza salvate dalle autorità

Due sorelle rinchiuse per 30 anni in una stanza salvate dalle autorità

C_4_articolo_2087665_upiImageppFrancisca Valles Campos, 35 anni e Luz Ofelia, 38 anni, sono rimaste rinchiuse in una stanza per quasi tutta la loro vita. La camera era quella dell’abitazione in cui vivevano insieme ai genitori e ai tre fratelli, la stessa in cui le autorità di Chihuahua, Messico, le hanno ritrovate.

Francisca e Luz vivevano rinchiuse in quella stanza da ben 30 anni.

“Nella stanza dove vivevano c’era una puzza atroce perché erano anni che non si lavavano, e le donne soffrivano di numerose infezioni- ha raccontato Amin Corral Shaar, responsabile della commissione statale per i diritti umani di Chihuahua – una di loro è stata ricoverata per curare alcune ferite. Quando le abbiamo trovate avevano addosso solo una coperta”.

Una famiglia, quella delle due donne, in cui tutti soffrivano di diversi disturbi mentali e vivevano nel degrado più totale. A denunciare la condizione delle due donne è stato Gilberto Garcia Mendoza, il sindaco di Allende. Ancora ignote le vere cause della detenzione di Francisca e Luz.