Gossip News » Primo Piano » Il dramma di Jennifer Aniston: morti il primo amore e un’amica

Il dramma di Jennifer Aniston: morti il primo amore e un’amica

Il Daily Mail ha cercato di ricostruire il passato di Jennifer Aniston andando a scavare nella sua vita riuscendo a scoprire il passato doloroso dell’ex moglie di Brad Pitt.

jennifer anistonIL DRAMMA DI JENNIFER ANISTON

Negli anni ’80, Jennifer Aniston era legata da una profonda amicizia a Kim Walker. Le due avevano studiato insieme recitazione ed entrambe stavano realizzando il sogno di diventare attrice. Jennifer Aniston riuscì a conquistare dei ruoli in film come “Ferris Bueller” e “Leprechaun” prima di approdare nella serie tv “Friends”. La Walker, invece, lavorò in serie tv come “Matlock” e “Autostop per il cielo” prima di approdare al film “Schegge di Follia” nel ruolo di Heather Chandler.

Sul finire degli anni ’90, però, Kim Walker scoprì di avere un tumore al cervello che l’ha portata alla morte nel 2001.

Le ragazze erano terribilmente vicine. Hanno condiviso un appartamento e facevano tutto insieme. Erano accomunate dal sogno di diventare delle grandi star di Hollywood. Sebbene Kim lavorasse regolarmente, sul finire degli anni ’90 la sua attività è calata. Le era stato diagnosticato un tumore terminale al cervello. Quando Kim ha detto a Jennifer che era malata e i dottori le avevano detto che non le sarebbe restato molto da vivere, Jennifer era con lei. Kim aveva solo 32 anni, un anno in più di Jen, e non le sembrava giusto che la sua amica si trovasse ad affrontare una cosa così devastante e definitiva”.

Quindi ha aggiunto: “Jennifer è il tipo di persona che non riesce a sopportare di vedere qualcuno soffrire. La faceva stare male pensare che la sua amica stesse andando incontro a morte certa e non c’era nulla che lei potesse fare. Quando Kim è morta, Jennifer era inconsolabile. Era talmente sconvolta che non riuscì nemmeno ad andare ai funerali. Alcuni amici non riuscirono a comprendere la sua scelta. Bisogna conoscere a fondo Jen per capire che non poteva gestire quella situazione. Ricordo che inviò un enorme bouquet di fiori, ma non riuscì ad affrontare il fatto di aver perso Kim”.

Per la stessa malattia, nel 2007, si spense anche il grande amore di Jennifer Aniston, Daniel McDonald. Di lui, l’attrice ha detto: “Era quello giusto, ma avevo 25 anni ed ero stupida”.

Un amico dell’attrice, poi, al Daily Mail ha spiegato: “Quando anche Dan è morto per un cancro al cervello, ha riportato a galla in Jen, la morte di Kim. È inspiegabile il fatto che due persone così importanti nella sua giovane vita, siano morte per la stessa malattia. Ancora oggi Jen pensa molto a Daniel e Kim. Non c’è da meravigliarsi se è così lenta ad impegnarsi nelle relazioni. Queste vicende l’hanno condotta a non permettersi di amare”.