Gossip News » Attualità » Bare addio: dopo la morte diventeremo alberi con Capsula Mundi

Bare addio: dopo la morte diventeremo alberi con Capsula Mundi

Si chiama ”Capsula Mundi” il progetto tutto italiano dei designer Anna Citelli e Raoul Bretzel che permetterà, a chi sceglierà di essere sepolto con questo metodo, di trasformarsi, negli anni, in uno splendido albero.

Tutto grazie a una capsula di sepoltura organica e biodegradabile che trasformerà il corpo del defunto, incapsulato in posizione fetale, in sostanze nutritive per un albero precedentemente scelto che verrà piantato esattamente sopra il suo luogo di sepoltura. Naturalmente è possibile scegliere per sé o per i propri cari uno dei tanti alberi in catalogo: li trovate già sul sito ufficiale.

Per il momento la legge italiana si riconduce al regio decreto del 27 luglio 1934 e non consente le inumazioni “verdi” . Capsula Mundi è e rimane, almeno per ora, solo un concept, nella speranza che a breve la legge venga rivista (cosa probabile dato che attualmente al regio decreto si stanno apportando delle modifiche).

Ve li immaginate interi cimiteri fatti di alberi, anziché di lapidi? Splendidi parchi in cui passeggiare per andare a trovare una persona cara… sedersi sotto la fronda del suo albero e appoggiare la schiena al tronco, ripensando ai bei momenti vissuti insieme…