Gossip News » Primo Piano » Alfonso Signorini, rivelazioni shock su Claudia Galanti: “Per l’intervista sulla morte della figlia ha chiesto…”

Alfonso Signorini, rivelazioni shock su Claudia Galanti: “Per l’intervista sulla morte della figlia ha chiesto…”

Giorgio dopo giorno, Claudia Galanti sta cercando di tornare alla normalità, dopo la morte della figlia, la piccola Indila. Un periodo duro che Claudia Galanti ha raccontato prima in un’intervista rilasciata al settimanale di gossip, Chi e poi in tv a Verissimo.

Tra le tante dichiarazioni, Claudia Galanti ha raccontato quanto segue: “Ho pensato al suicidio perché l’istinto di una madre, quando perde un figlio è quello di raggiungerlo per stare con lui. E’ una maniera per trovare pace. Con tutto quello che mi è successo nella vita, ho smesso di chiedermi perché certe cose succedano. Ho solo capito che la mia vita è fatta di momenti di grande felicità a cui seguono sempre momenti di grande dolore. E’ il prezzo che devo pagare”.

Per tenere sempre con sé la piccola Indila, Claudia Galanti ha scelto di tatuarsi il nome della figlia. L’immagine, pubblicata su Instagram, è accompagnata dalla seguente frase: “I hold your hand for such a short time but you are in my heart forever …. #Indila #tattoo #missumylove (trad. Ho tenuto la tua mano per un tempo così breve ma resterai nel mio cuore per sempre #Indila #tattoo #mimanchiamoremio)”.

claudia-galanti-indila-tatuaggio-620x350

A far discutere, però, non è il tatuaggio di Claudia Galanti ma alcune clamorose rivelazioni di Alfonso Signorini in merito all’intervista che la Galanti ha concesso a Chi.

Alfonso_SignoriniALFONSO SIGNORINI: RIVELAZIONI SHOCK SU CLAUDIA GALANTI

In occasione del ventesimo anniversario del settimanale Chi, Alfonso Signorini è stato intervistato da Selvaggia Lucarelli per Libero. Nell’intervista, Alfonso Signorini ha raccontato alcuni aspetti della sua vita professionale svelando anche alcuni particolari sull’intervista realizzata a Claudia Galanti dopo la morte della sua bambina.

Selvaggia Lucarelli chiede ad Alfonso Signorini: “Perché anche la copertina su di lei che racconta la morte di sua figlia a soli tre mesi dal fatto? “ e il direttore di Chi risponde: “Faccio il mio lavoro, io propongo le interviste, poi se uno le vuole fare le fa. Certo, se mi chiedi il mio punto di vista io non l’avrei fatta, per me il dolore ha a che fare col pudore, non si racconta a un giornale”. 

Alfonso Signorini, inoltre, fa intendere che l’intervista a Claudia Galanti è stata contrattata: “Quando mi sono sentito dire “Parlo, ma voglio la copertina” – racconta Alfonso Signorini -, ho pensato “che cinismo”, ma non giudico”. 

Anche noi non siamo nessuno per poter giudicare!