Gossip News » Primo Piano » Grande Fratello 2015: il premio di 250 mila euro, ecco cosa farebbero i concorrenti

Grande Fratello 2015: il premio di 250 mila euro, ecco cosa farebbero i concorrenti

Il Grande Fratello 2015 è ormai entrato nel vivo tra triangoli, strategie e amori appena nati con i concorrenti concentrati sul gioco nel tentativo di vincere il montepremi di 250 mila euro.

grande fratello 2015GRANDE FRATELLO 2015: ECCO COSA FAREBBERO I CONCORRENTI CON IL PREMIO FINALE

In giardino, tutti i concorrenti del Grande Fratello 2015 hanna fantasticato su cosa farebbero in caso di vittoria. Ecco tutti i desideri degli inquilini della casa del Grande Fratello 2015:

Barbara Donadio:Io comprerei la casa a mia sorella. Ora vive in affitto con la mia nipotina e vorrei che avessero una casa”.

Rossella Intellicato:Io li darei tutti a mio padre e un po’ li darei in beneficenza. Però non quella beneficenza finta ma in cui sai che vai in un posto e gli dai i soldi e vedi che costruiscono veramente. Non quelle cose tipo associazioni. No, così non mi fido. Io una volta ho adottato da un’associazione una bambina di Haiti, però le mie amiche mi prendevano in giro perché una volta al mese mi mandavano le foto della bimba e praticamente non era mai uguale. Ogni volta che mi mandavano una foto sembrava una bambina diversa. A Natale mi mandavano i disegni, però non la vedevo vera come cosa. Infatti, mi dispiace ma dopo un paio d’anni non l’ho più fatto. C’erano troppe incongruenze”.

Lidia Vella: “Io mi comprerei una casa”.

Jessica Vella:Sicuramente li condividerei con la mia famiglia”.

Valentina Bonariva: “Aiuterei la famiglia e poi tenterei un investimento”.

Simone Nicastri:Io aprirei l’azienda dell’app che sto tentando di sviluppare. Ho in testa un piano fortissimo”.

Domenico Manfredi:Voglio aprirmi un centro sportivo per i bambini, soprattutto per quelli un po’ sfortunati. Magari riesco a non farli proprio pagare. Poi comprerei anche una macchina seria”.

Igor Di Giovanni: “Aiuterei un ragazzo tetraplegico con il quale ho lavorato per un anno al servizio civile. Gli darei una parte della vincita perché ha un sacco di spese al mese. E poi userei quei soldi per far venire qui mio fratello e poi shopping!”.