Gossip News » Primo Piano » Belen non ricorda la data di nascita di suo figlio: la figuraccia in tribunale

Belen non ricorda la data di nascita di suo figlio: la figuraccia in tribunale

Come dimenticare la data di nascita dei propri figli? Praticamente impossibile, soprattutto per le mamme che, quel giorno, erano particolarmente…. coinvolte.

E come non ricordare la data di nascita del piccolo Santiago De Martino, figlio di Belen e del ballerino Stefano? Quel giorno e nei giorni successivi se ne è parlato tanto, che sarà dura dimenticare. Eppure qualcuno ce l’ha fatta. Tipo la stessa Belen.

E non si tratta di voci, perché la piccola gaffe è stata fatta in pubblico, durante l’udienza del 26 ottobre al Tribunale di Milano.

A raccontare l’accaduto Novella 2000. Belen era parte del processo in quanto testimone, ed era lì insieme alla sua fidata assistente Antonia Achille. L’argentina era particolarmente tesa, soprattutto per la presenza di fotografi e paparazzi, che ne hanno approfittato per immortalarla da tutte le angolazioni, scatenando le sue ire.

Il che forse giustifica il “fattaccio” accaduto poco dopo. Quando il giudice le ha chiesto in che periodo è stata in dolce attesa e quale fosse la data di nascita di suo figlio Santiago, Belen ha avuto un vuoto e si è girata verso la sua assistente: «Anto, mi dici quale periodo era? Quando ero incinta e quando è nato?».

Inutile dirvi che tutti i presenti in Tribunale, dopo qualche attimo di imbarazzato silenzio, siano scoppiati a ridere. «Con le date sono proprio un disastro», si è scusata scherzando Belen.