Home Attualità italiana ed estera, News di cronaca Ravenna, rimane chiusa nel cimitero: muore in maniera orribile

Ravenna, rimane chiusa nel cimitero: muore in maniera orribile

CONDIVIDI

Cimitero-di-Colmurano_1_resizeQuando il guardiano del cimitero di Conselice, in provincia di Ravenna, ha aperto i cancelli mercoledì mattina, si è trovato davanti uno spettacolo raccapricciante. Quella notte, nel suo cimitero, era morta una donna.

Tutto è cominciato quando la signora, una pensionata 86enne residente in una frazione di Imola, si è recata al cimitero nel tardo pomeriggio di martedì per andare a trovare un defunto a lei caro. All’improvviso, gli automatismi meccanici che regolavano l’apertura e la chiusura dei cancelli si sono accesi, e le porte del cimitero si sono chiuse, lasciando la donna sola e in gabbia.

Secondo le prime indagini svolte dai carabinieri e dai vigili urbani accorsi sul posto, la pensionata avrebbe tentato di uscire utilizzando una scala per scavalcare il cancello d’ingresso. Una volta sulla sommità, la signora ha tentato di scavalcare ma ha perso l’equilibrio ed è caduta: la donna ha battuto la testa sull’asfalto ed è morta sul colpo.

Peccato che proprio accanto al cancello spiccasse un pulsante apriporta perfettamente segnalato e funzionante, con il quale la donna avrebbe potuto tranquillamente uscire dal cimitero.