Il 22 agosto 2016 è una data che molti non riusciranno a dimenticare, perché oltre a essersi tenuto un fantastico concerto dei Pearl Jam allo stadio Wrigley Field di Chicago, chi era presente ha anche assistito a un piccolo grande gesto eroico.

Mentre cantava il brano “Lukin“, il cantante dei Pearl Jam, Eddie Vedder, ha notato che tra il pubblico stava succedendo qualcosa: un uomo stava molestando una donna. “Stop!” ha ripetuto Eddie al resto della band per fermare l’esibizione. Poi, indicando un punto preciso tra il pubblico, ha intimato all’uomo di lasciare in pace la ragazza e di andarsene: “Ehy, mister, tira via il dito dalla faccia di quella donna! Ehy, mister… tutte le dita sono puntate su di te ora. Forza, sloggia mister”.

Solo dopo essersi assicurato che la security portasse via il molestatore e che la ragazza stesse bene Eddie ha ripreso a cantare. Con la sola differenza che per molti, quel giorno, è diventato più mitico che mai.