Judy: “Il mio fidanzato mi ha dato fuoco e mi ha guardato bruciare viva”

OHIO – Judy Malinowski, madre di due figli, sopravvissuta ad un cancro alle ovaie, ha solo 33 anni ma è già alla sua seconda vita. La prima è finita il 2 Agosto del 2015 quando, durante una violenta lite con l’allora fidanzato Michael Slager (41) nei pressi di un distributore di benzina a Gahanna, lui decise di cospargerla di benzina e darle fuoco, causandole ustioni sull’80% del corpo.

«Non avrei mai creduto che un essere umano potesse fare tanto male a un altro essere umano. Se ne stava lì, non faceva nulla mentre io bruciavo viva» ha raccontato Judy dal suo letto d’ospedale, appena sopravvissuta al 52esimo intervento in 16 mesi.

Il suo aguzzino, dopo aver tentato, in sede di processo, di giustificarsi con un flebile “è partita una scintilla mentre tentavo di accendermi una sigaretta“, è stato condannato. Il problema è che se la caverà con 11 miseri anni di carcere, complice una buona strategia di difesa da parte del suo avvocato, che ha sempre sostenuto la tesi che si trattò solo di un tragico incidente, e che, anzi, Slager si procurò diverse ustioni nel tentativo di aiutare la fidanzata.

Fonte: DailyMail