Home Primo Piano Niccolò Bettarini dopo l’aggressione: “Non ci ho capito più nulla”

Niccolò Bettarini dopo l’aggressione: “Non ci ho capito più nulla”

CONDIVIDI

Niccolò Bettarini, figlio di Stefano e Simona Ventura, è stato aggredito con un coltello fronte ad una nota discoteca milanese. Il giovane ragazzo ha rilasciato le sue prime dichiarazioni a ‘TgCom24‘.

Mi ha dato alcuni buffetti sulla faccia cercando di provocarmi, io ho provato a respingerlo, ma mi sono trovato immediatamente in mezzo a più di dieci persone e non ho capito più nulla”, racconta Niccolò in merito all’aggressione da parte dei 4 ragazzi fermati che rispondono ai nomi di: Davide Caddeo, Alessandro Ferzoco e Andi Arapi.

Il gip Stefania Pepe ha riconosciuto l’aggravante contestata dal pm dell’aver “agito per motivi abietti  e futili, quali essere ‘il figlio di Bettarini‘”.

Quando il 19enne si è trovato a terra, anche la sua fidanzata è intervenuta per soccorrerlo ma è stata presa a calci anche quest’ultima.

“Sono caduto a terra e quando Zoe è venuta a soccorrermi le è arrivato un calcio in faccia. Subito dopo sono scappati tutti”, ha raccontato il ragazzo dopo lo shock.

Roberto Caccamo