Sara Affi Fella non aveva convinto a Uomini e Donne, nella puntata della settimana scorsa. Non a caso, qualche figuraccia l’aveva fatta davvero. Sì, perché dopo essere uscita insieme mano nella mano con il corteggiatore Luigi Mastroianni, dopo sette mesi di tira e molla con mezza rosa di corteggiatori, neanche lì, a fine primavera, Sara aveva convinto qualcuno. Erano, lei e Luigi, usciti sì insieme, ma la loro relazione era durata davvero l’espace d’une nuit, come dicono i francesi. Era durata davvero poco. E infatti, la settimana scorsa, a Uomini e Donne, Sara e Luigi ce l’avevano raccontato. Non chiaramente, perché le loro versioni, scontrandosi, non concordavano. Per Luigi è stata lei ad evitare l’amore dietro mille scuse. Per Sara, Luigi non è stato… insomma, non si è capito davvero cosa ne pensasse Sara. Ad ogni modo, uscita tra qualche applauso e molti silenzi, Sara aveva creato più di un dubbio.

Sara Affi Fella e Vittorio Parigini

E infatti la settimana scorsa, l’opinionista Gianni Sperti, le aveva chiesto, alludendo ad un ritorno di fiamma con l’ex Nicola Panico (con lei a Temptation Island): “Ci dobbiamo aspettare qualcosa?”. Un no, non molto categorico, la risposta della bella campana. E sembra forse che qualcosa con Luigi non c’è stato. Piuttosto, c’è stato qualcosa, ma con un’altra persona. E allora, se Sara Affi Fella adesso è nelle braccia del calciatore Vittorio Parigini, Gianni almeno in parte ci aveva preso. Uno scatto, pubblicato da Sara, ha ritratto la neo coppia per la prima volta insieme, con tanto di “complici” come descrizione. Felici e contenti, sperando che non sia un altro flop destinato a fallire. E intanto, arriva la frecciatina di Nicola Panico: “Comunque… pensare male è peccato, ma spesso s’indovina!”. Vedi vedi, che qualcosa tra Nicola e Sara fosse davvero accaduto? Gianni non ci avrebbe preso solo a metà, in quel caso.