Caterina Balivo si commuove dopo il racconto di Marco Carta

Caterina Balivo si commuove in diretta: ecco perché 
Il famoso cantante Marco Carta, ospite a “Vieni da me”, ha letteralmente sciolto Caterina Balivo in una valle di lacrime. Nello spazio del programma intitolato “Una canzone per te”, Caterina Balivo ha avuto modo di intervistare il cantante sardo. Durante questo emozionante momento, Marco ha avuto la possibilità di ripercorrere i momenti salienti della sua carriera. Partendo, naturalmente, dall’ingresso nella scuola di “Amici”. Ma il cantante ricorda soprattutto la sua perseveranza e la sua caparbietà. Infatti, dopo ben 5 volte, Marco è riuscito ad indossare la famosa maglia. Da lì è stato un percorso in salita. Ma non solo. Perché Marco ha raccontato anche della sua difficile infanzia ed, in particolare, del dolore per la morte di entrambi i genitori.

Per ulteriori news su Marco Carta e tutte le interviste di “Vieni da me” –> CLICCA QUI

Leggi anche –> “Mia mamma è morta”: Caterina Balivo scoppia a piangere in diretta

Leggi anche –> Caterina Balivo e il suo look stravolgente a Vieni Da Me/ LA FOTO

Vieni da me, Marco Carta rivela: “Non mi ha voluto vedere” e Caterina Balivo si commuove

Marco Carta fa commuovere Caterina Balivo

Dopo aver ripercorso i momenti più importanti ed emozionanti della sua carriera, Marco Carta ha raccontato del suo rapporto burrascoso con il padre, a cui ha dedicato la canzone “Una foto di te e di me”. Il cantante, infatti, rivela la sua sofferenza quando ha capito che il padre non voleva incontrarlo. In particolare, Marco ricorda di un appuntamento preso con il padre, a cui però lui non è mai andato. Il dolore provato per quella mancanza è stato immenso, tanto che ritornato a casa, ricorda il cantante di essersi nascosto nel caminetto per sentire calore, nonostante il clima non fosse freddo. Proprio queste parole hanno fatto commuovere la conduttrice Caterina Balivo. Una reazione inaspettata ma che senz’altro sottolinea la bontà d’animo e i valori della bella napoletana. Nonostante l’enorme mancanza della figura paterna, Marco ammette di essere felice, anche merito del suo nuovo fidanzato, e di vivere in una famiglia ricca d’amore.