Incendio a Roma in un deposito di rifiuti: aria irrespirabile, parla il Campidoglio

incendio-roma-campidoglio
iStock

Incendio deposito rifiuti Roma: Chiudete le finestre e non fate uscire i ragazzi da scuola. 
Chiudete le finestre. È questo il messaggio del Campidoglio arrivato pochi istanti fa in merito al grave incendio divampato questa notte, intorno alle 4, in un deposito di rifiuti Tmb dell’Ama in Via Salaria a Roma. L’aria è diventata lentamente irrespirabile e un asilo è stato chiuso per sicurezza. Una colonna di fumo nera, densa e maleodorante si è alzata nella zona dell’incendio e sul posto stanno ancora lavorando 12 squadre dei vigili del fuoco nel tentativo di domare le fiamme.

A fuoco un deposito di rifiuti a Roma: parla il Campidoglio

L’incendio in un deposito di rifiuti dell’Ama di Roma in Via Salaria ha scatenato un’ondata di panico tra i residenti della Capitale che hanno sentito in tutta l’area a nord est della Capitale un odore acre di rifiuti bruciati. L’aria è quasi irrespirabile e il Campidoglio, in una nota stampa, ha invitato i cittadini a non aprire le finestre. I tecnici Arpa Lazio hanno monitorato la qualità dell’aria e, a ora, tutto è ancora entro i livelli consentiti. I Vigili del Fuoco, dal canto loro hanno dichiarato che non ci sono allarmi inerenti una possibile nube tossica, ma le scuole sono invitate a non far uscire i ragazzi in cortile. Questo è quanto ha dichiarato il presidente del Municipio IV di Roma, Giovanni Caudo.

Volete sapere tutto sull’incendio di Roma e le ultime news? Allora CLICCATE QUI.

Impianto Ama a fuoco: la denuncia dei Sindacati

Resta da capire come mai sia scattato questo incendio e, ovviamente, sui social è scattata la “caccia alle streghe” per capire come mai questo impianto di rifiuti fosse ancora aperto. Pare infatti che l’impianto dell’Ama della Salaria fosse già stato al centro di diverse contestazioni e considerato una “emergenza nazionale”. Da diversi anni l’USB, unione sindacale di base, denuncia l’azienda per una gestione pericolosa dell’impianto.

Incendio deposito rifiuti Roma: l’appello di Virginia Raggi

Intanto arriva anche l’appello della Sindaca di Roma. Virginia Raggi ha chiesto infatti aiuto alle città del Lazio e alle regioni limitrofe nella speranza di una attiva collaborazione per risolvere e gestire nel minor tempo possibile il problema dei rifiuti.