Gossip News » Attualità » Rita Dalla Chiesa: “Forum” ingannato dalla finta terremotata aquilana -Video

Rita Dalla Chiesa: “Forum” ingannato dalla finta terremotata aquilana -Video

RITA DALLA CHIESA – Infuriano i venti della polemica in quel di Forum. Pietra dello scandalo è stata la partecipazione di una donna, Marina Villa che, nel corso della puntata trasmessa venerdì, fingendosi aquilana, ha lodato l’operato del Governo per i terremotati della sua “presunta” città di origine.

Colta sul fatto e soprattutto incastrata dalla sua enorme bugia, Marina Villa infatti vive a Popoli, in provincia di Pescara, la donna ha poi cercato di rimediare chiedendo scusa, ma ormail il danno d’immagine è stato fatto.

Alle dichiarazioni della Villa, secondo le quali tutti i terremotati avevano una bella casa con giardino e piscina, ehm scusate volevamo dire garage, è seguita una vera selva di proteste, con tanto di lettera dell’assessore aquilano Daniela Pezzopane.

Ecco qui uno stralcio dell’intervista rilasciata dalla Pezzopane a Capital, pubblicata poi su Repubblica.

‘Invitiamo Rita Dalla Chiesa a venire all’Aquila a vedere come stanno le cose, oppure andremo noi sotto gli studi Mediaset per chiederle di poter parlare come hanno fatto i due attori a Forum. Stiamo pensando ad un’azione civile’.

E così, il giorno dopo l’assegnazione del Tapiro d’oro da parte di Striscia la notizia, Rita Dalla Chiesa si è sentita in dovere di chiarire la faccenda e cercare di riportare i toni a un livello più civile.

Abbiamo creduto al provino di Marina Villa. Ci ha raccontato la sua storia di donna abruzzese colpita dal terremoto. E’ vero, tesseva le lodi di Berlusconi, dicendo che a L’Aquila ‘tutte le attività commericali hanno riaperto’, ma bilanciava pure con il parere del marito per il quale ‘L’Aquila è tutta una maceria“.

Per quanto riguarda invece la sopracitata Marina Villa, la Dalla Chiesa nega con decisione che si trattasse di una figurante pagata per fare lo spot di Silvio Berlusconi.

Basta con questa storia . La Villa ha preso 280-300 euro per raccontare una storia vera. Se al posto del marito c’era un attore non si può gridare allo scandalo: noi lo dichiariamo che le storie vengono reinterpretate a volte da attori. Non abbiamo architettato un bel nulla”.

Da parte sua la Villa, inizialmente aveva affermato:

Mi hanno dato un copione. Ha costruito tutto la redazione del programma. Prima della trasmissione gli autori mi hanno spiegato la trama e le richieste che io dovevo presentare“.

In seguito però ha ritrattato accollandosi la maggior parte delle responsabilità e facendo ammenda.Basterà?

Giusto per la cronaca, in  ultimo, come ciliegina sulla torta è giunta una nota ufficiale da parte di Mediaset:

Nessuno può mettere in dubbio la professionalità e la buona fede di Rita Dalla Chiesa. Lo scontro politico, per quanto aspro, non può arrivare a spargere veleni su una conduttrice e un programma che ogni giorno, in diretta, danno spazio alle ragioni, alle amarezze e alle speranze della gente comune. La puntata di Forum al centro delle accuse di alcuni politici ha avuto l’unico ‘torto’ di lasciare esprimere in diretta una signora abruzzese che, al di la’ della vicenda personale che la riguardava, ha espresso valutazioni soggettive sul dopo terremoto. […] Arrivare a ipotizzare che le affermazioni spontanee della signora abruzzese siano frutto di un piano architettato a è un chiaro attacco strumentale che Mediaset respinge’.