Gossip News » Reality Show » Grande Fratello » Grande Fratello 11, Rosa Baiano: “Ora io ed Emanuele siamo più sereni”

Grande Fratello 11, Rosa Baiano: “Ora io ed Emanuele siamo più sereni”

Emanuele Pagano e Rosa Baiano

GRANDE FRATELLO 11 – Nel corso dell’undicesima edizione del Grande Fratello, conclusasi due settimane fa con la vittoria di Andrea Cocco, sono nate numerose storie d’amore e ora il pubblico si chiede quali e quante di queste unioni sopravviveranno fuori dalla Casa.

Una delle coppie più discusse è quella formata da Emanuele Pagano e Rosa Baiano, che durante gli innumerevoli salotti televisivi in cui si è parlato del reality tagato Endemol sono stati più volte criticati per il loro rapporto. Soprattutto Rosa è stata accusata non solo di non amare Emanuele ma di essere ancora legata a Davide Baroncini.

Ora la diretta interessata, intervistata da Mondoreality, spiega come stanno le cose tra lei e il suo fidanzato, respingendo le accuse. “Dentro la Casa si sono viste solo le litigate – spiega – Le cose buone non si sono viste e questo mi dispiace. Non abbiamo fatto solo litigi e tarantelle, siamo stati anche bene altrimenti non mi sarei innamorata. Adesso ci stiamo conoscendo, stiamo bene insieme, si sta molto più sereni, più tranquilli, non abbiamo mai litigato“.

La bella concorrente partenopea dice inoltre che lei ed Emanuele ancora non convivono ma passano moltissimo tempo insieme e comunque un progetto di vita in comune c’è. “Adesso che abbiamo questo percorso televisivo da fare – dichiara – stiamo sempre insieme. Abbiamo parlato tante volte di andare a vivere insieme, anche a metà strada. A Firenze sta lui a Napoli sto io e quindi magari c’è Roma. Entrambi vogliamo fare un tipo di percorso recitativo e Roma sarebbe l’ideale“.

Per quanto riguarda i progetti professionali, poi, Rosa aspira ad un futuro nel mondo dello spettacolo. “Ho fatto tanti anni di teatro – racconta – mi piace tanto recitare e quindi a livello artistico se devo immaginarmi qualcosa sarebbe studiare recitazione-dizione perché ne ho bisogno per fare quel tipo di percorso“.