Gossip News » Talent Show » Italia's Got Talent » Italia’s Got Talent 2011, Donelli: la tv generalista è insostituibile

Italia’s Got Talent 2011, Donelli: la tv generalista è insostituibile

ITALIA’S GOT TALENT 2011- A complimentarsi per gli ottimi risultati ottenuti dallo show di Canale 5: Italia’s Got Talent, la cui finale ha incoronato vincitore Fabrizio Vendramin giunge anche il direttore di rete Massimo Donelli.

“Moderno, veloce, popolare e, in certi passaggi, commovente, Italia’s Got Talent ha appassionato milioni di telespettatori e regalato a Canale 5 risultati davvero importanti. Uno più di tutti: la certezza di poter contare anche nel 2012 su un programma che, con sole due edizioni, è già entrato nel cuore degli italiani conquistando un posto di rilievo nel paesaggio televisivo” afferma con sicurezza Donelli.

Il direttore di rete prosegue sottolineando la bravura degli attori che hanno reso possibile il successo.

“Un successo reso possibile dall’incontro felice fra due grandi star come Maria De Filippi e Gerry Scotti, bravissimi; dall’intelligenza con cui Rudy Zerbi ha duettato assieme a loro; dalla simpatia di Geppy Cucciari e Simone Annichiarico. Ma un merito speciale va a quanti dietro le quinte hanno lavorato al casting”.

Donelli non può fare a meno di rimarcare la forza di un programma come Italia’s Got Talent, capace di divertire le masse.

“Anche grazie a loro Italia’s Got Talent è diventato un grande show del sabato sera capace di intercettare un vastissimo pubblico trasversale. A conferma, val la pena di sottolinearlo, della centralità e dell’insostituibilità della tv generalista, l’unica capace di aggregare (e divertire) grandi platee”.

Bando quindi alle polemiche, peraltro (Vendramin ha negato con forza di aver barato) e tutta dritta verso l’edizione 2012 dello show. Chi sarà il prossimo vero talento?