Gossip News » Primo Piano » Francesco Facchinetti: “Quando è nata Mia sono quasi svenuto”

Francesco Facchinetti: “Quando è nata Mia sono quasi svenuto”

FRANCESCO FACCHINETTI – Sta vivendo davvero un momento d’oro Francesco Facchinetti non solo sul lavoro ma anche nella vita privata. Prove di questa felicità sono le numerose foto che il conduttore condivide ogni giorno con i suoi fan sul suo profilo Facebook. Ora però il neo papa ha deciso di raccontarsi a “Tv Sorrisi Canzoni” per condividere le emozioni che sta provando anche con chi non è pratico di social network.

Si sofferma innanzitutto sul dono più grande della vita, sua figlia: “Quei dieci minuti mi hanno cambiato la vita. Mi veniva da piangere e mi sono sentito svenire. Qualcuno se n’è accorto e, per evitarlo, mi ha riempito di pizzicotti. Non appena Alessia (Marcuzzi ndr) ha dato alla luce nostra figlia, che abbiamo voluto chiamare Mia, ho tagliato il cordone ombelicale”.

L’amore per la Marcuzzi è il più grande che l’ex dj abbia mai provato: “Per la prima volta ho provato quello che definisco l’amore universale: l’amore per una donna unito all’amore per una figlia. E’ quello che occupa tutti gli spazi dentro me, che ha le chiavi per aprire tutte le mie porte”.

Francesco Facchinetti sta per andare in onda su Raidue con il suo nuovo programma musicale “Star Academy” e anticipa: “Sedici talenti straordinari verranno seguiti da quattro tutor, che non sono insegnanti ma cantanti veri e propri. Parlo, ad esempio, di Gianluca Grignani e Ron. Poi ci sono quattro giurati di grande esperienza: Lorella Cuccarini, Ornella Vanoni, Nicola Savino e Roy Paci”.

Infine risponde a Simona Ventura che in un’intervista lo aveva accusato di “essersi perso”: “Mi è dispiaciuto, lei è la mia mamma artistica e le voglio bene. Ha il mio numero di telefono e siccome ha detto cose che toccano il mio personale, mi sarebbe piaciuto ricevere una telefonata di spiegazione. Per il resto, quello che ha dichiarato non mi preoccupa. Ha preoccupato invece mia nonna che pensava che mi drogassi”.