Gossip News » Primo Piano » Kobe Bryant verso il divorzio: la moglie Vanessa è stufa dei tradimenti

Kobe Bryant verso il divorzio: la moglie Vanessa è stufa dei tradimenti

KOBE BRYANT – La moglie della stella dell’Nba Kobe Bryant avrebbe deciso di chiedere il divorzio e mettere fine a un matrimonio che dura da dieci anni. Secondo il sito Tmz, Vanessa sarebbe giunta a questa drastica decisione perchè non sopporterebbe più i continui tradimenti del marito. Kobe Bryant, infatti, nonostante fosse un uomo sposato ha collezionato un flirt dopo l’altro, ultimo quello con l’ex velina Melissa Satta. Vanessa ora ne avrebbe abbastanza e e ha chiesto anche l’affidamento delle due figlie: Natalia, di 8 anni, e Gianna (5). Non essendo stati firmati accordi pre-matrimoniali, la signora Bryant potrebbe anche ottenere metà dell’impero economico costruito dalla star dei Lakers in questi anni cioè un patrimonio che si aggira intorno ai 150 milioni di dollari.

SCANDALO SESSUALE – Kobe, alla richiesta della moglie, si è mostrato come un uomo disperato e sarebbe disposto a fare qualsiasi cosa pur di salvare il suo matrimonio. La stella dei Lakers e Vanessa Laine si conobbero nel 1999: all’epoca era entrambi giovanissimi, lui 21 anni e lei 18. Si sposarono anche contro il volere della famiglia contraria alle nozze anche per via della loro età. La prima vera crisi scoppiò nel 2003, quando Kobe finì al centro di uno scandalo sessuale con l’accusa di violenza da parte di una cameriera del Colorado. Kobe negò, poi trovò un accordo extra-processuale con la ragazza, ma in una conferenza stampa pubblica con Vanessa a fianco ammise il tradimento e il rapporto sessuale. Pochi giorni dopo lo scoppio dello scandalo, Kobe chiese scusa alla moglie con un anello del valore di circa 4 milioni di dollari.

La questione del divorzio verrà affrontata solo nel 2012 ma per Kobe Bryant si prospetta un inizio di stagione piuttosto difficile.