Gossip News » Primo Piano » Ice Bucket Challenge, Fiorello: “Non rompetemi i c******i!!!”

Ice Bucket Challenge, Fiorello: “Non rompetemi i c******i!!!”

Ice Bucket Challenge – Ancora accuse e reazioni, polemiche da ogni dove alimentate da un fenomeno che ha coinvolto nel mondo milioni e milioni di persone.

Oggi tocca registrare la sfuriata di uno dei conduttori più amati della televisione italiana, un mattatore che, chiamato dalla cantante Laura Pausini ad accogliere la sfida di gettarsi in testa un secchio di acqua gelata, non si è tirato indietro e senza spezzare la catena ha poi chiamato il Presidente del consiglio Matteo Renzi a fare altrettanto.

Stiamo parlando di Fiorello. Lo showman, durante la sua consueta video-Edicola, non le manda a dire a chi critica sulle somme versate, vedi la polemica accesa dopo il video e la donazione di 100 euro fatta dalla Littizzetto, o  giudica facendo i conti in tasca. 

incidente per fiorello

FIORELLO ATTACCA SULL’ICE BUCKET CHALLENGE: “MI FA PROPRIO INC*****E”

In rete in molti avevano chiesto di mostrare la propria donazione, così lui replica:

“Stendiamo un velo pietoso su questa sterile polemica, così come è stata definita “la pagliacciata dei vip di m***a” che si buttano addosso le secchiate d’acqua. Vorrei ricordare che la pagliacciata è servita a raccogliere i fondi. E nessuno di voi mi costringerà a mostrare il bonifico o l’assegno, perché mi dovevate proprio ciucciareQuesta cosa mi fa proprio incazzare. Tu, pezzo di m***a, che ne sai io che faccio nella vita, non rompetemi i coglioni. Devo rendere conto alla mia coscienza, non a quattro teste di c***o che non avranno versato neanche un centesimo”.

Insomma, dopo la Littizzetto che ha usato le pagine di Repubblica per rispondere alle accuse di “spilorceria”, anche Fiore vuole mettere a tacere chi parla e commenta in merito alle adesioni vip a questa gara di solidarietà, con commenti ed un vocabolario che a memoria non ci ricordiamo di aver mai sentito uscire dalla bocca dell’amatissimo e seguitissimo presentatore. Vorrà dire che ora è davvero troppo!