Gossip News » Attualità » L’uomo da 100 orgasmi al giorno: “La mia vita è rovinata” (VIDEO)

L’uomo da 100 orgasmi al giorno: “La mia vita è rovinata” (VIDEO)

Dale Decker è un uomo come tanti. Camicia a quadrettoni, moglie, figli. Nel 2012, Dale ha avuto un incidente: dopo essere caduto dalla sedia e aver preso quella che sembrava solo una brutta botta alla schiena, ha scoperto di non poter più controllare il suo pene. Dale soffre di continue erezioni, ma non è tutto. L’uomo è costretto (sì, costretto) ad avere circa 100 orgasmi al giorno. Chi lo frequenta, ogni tanto lo vede accasciarsi al suolo o scappare in bagno e… avere un orgasmo.

Un sogno? Dale non la pensa esattamente così dato che il “fattaccio” può accadere in qualsiasi momento: in fila in posta, mentre gioca con i suoi bambini, nel bel mezzo di un matrimonio o di un funerale! Già perché al povero Dale è successo anche questo: “Immaginate di essere in ginocchio al funerale di vostro padre accanto alla sua bara mentre siete intenti a dargli l’ultimo saluto e iniziate ad avere nove orgasmi proprio lì, con tutta la famiglia dietro di voi“.

Non c’è niente di piacevole in questa condizione – ha raccontato – quando capita sono disgustato e mi verrebbe voglia di non avere nemmeno un orgasmo per il resto della vita“.

I medici non sono riusciti a trovare una spiegazione o una cura alla malattia di Dale che assicura: “La mia vita è rovinata”. Dale ha perso il lavoro (tocca alla moglie April mantenere da sola tutta la famiglia), evita i luoghi pubblici, non vive più.

Dena Harris, ginecologa di New York che si occupa di donne affette dalla stessa sindrome di Dale (vi avevamo parlato qualche tempo fa di una donna che arriva ad avere addirittura 250 orgasmi al giorno), assicura che questa malattia è molto più terribile di quello che sembra: “Essere eccitati può essere meraviglioso, ma in casi come questo non è dovuto a un desiderio sessuale. È uno spasmo orrendo e può essere terribilmente doloroso. Molte persone affette da questa condizione pensano al suicidio come unica strada per uscirne“.

Siete ancora sicuri che Dale sia un uomo fortunato?