Mara Venier, la confessione: “Ero innamorata di Lamberto Sposini ma…”

In una lunga intervista rilasciata ai microfoni del settimanale Nuovo, Mara Venier ha parlato delgrande legame che ha con Lamberto Sposini, nato quando insieme conducevano La vita in diretta.

mara venierMARA VENIER, LA CONFESSIONE SU LAMBERTO SPOSINI

“Anni fa, a Campo dei Fiori, abitavamo addirittura nella stessa palazzina: io sopra e lui sotto, ma non ci conoscevamo. Poi ci siamo incontrati a La vita in diretta e lui non era per nulla contento del mio arrivo come conduttrice. Io, da persona sensibile e vulnerabile, percepivo questo suo atteggiamento ostile e, devo essere sincera, ne ho sofferto molto. Mi ricordo che tornavo a casa distrutta e dicevo a mio marito Nicola Carraro: ‘Neanche oggi Lamberto mi ha guardato in faccia’. Era uno duro, poco socievole nei miei confronti. Io invece ero innamorata persa di Lamberto, me lo guardavo e come un soldatino, facevo tutto quello che diceva, in silenzio“, ha spiegato Mara Venier.

Ad aiutarla nella costruzione del rapporto con Lamberto Sposini fu ilmarito Nicola Carraro: “Nicola mi ha detto: ‘Perché non lo inviti a casa nostra?’ e così ho fatto. Il martedì mattina l’ho invitato per il venerdì sera. Lui mi ha risposto: ‘Sì, vengo, ma cosa mi cucini?’. Un rompiscatole incredibile. E io: ‘So fare bene l’amatriciana’. Apriti cielo! Mille domande: come la fai? Che pelati usi? Ci metti la cipolla? Insomma alla fine ha portato tutto da casa sua, ingredienti compresi e pure le padelle! E ha cucinato un’amatriciana pazzesca. Dalla mattina dopo è nata la nostra amicizia che non si è fermata”.

Infine, Mara Venier ha confessato che incontrare Lamberto Sposini le ha cambiato la vita: “Lamberto mi ha cambiato la vita: quello che gli è accaduto mi ha profondamente segnata. Lui è sicuramente il grande, vero amico della mia vita. Prima di ogni altra cosa io metto la vita, e la tv non è mai stata la mia vita“.