Simone Nicastri, la confessione a Federica Lepanto: “Ecco perché…”

Simone Nicastri e Federica Lepanto, i primi due finalisti del Grande Fratello 2015, si stanno godendo il clima di serenità del garage in cui vivono. Lontani dalle cattiverie e dalle offese degli altri concorrenti del reality show, Simone Nicastri e Federica Lepanto si stanno conoscendo meglio e, soprattutto, si stanno confrontando su tutto quello che è successo nella casa più spiata d’Italia.

simone nicastriSIMONE NICASTRI, LA CONFESSIONE A FEDERICA LEPANTO

Simone Nicastri ha elogiato Federica Lepanto per il modo in cui ha affrontato la situazione in cui è stata catapultata: “Sei stata sempre brava, pulita, non hai risposto male, hai avuto una dote incredibile, una corazza, io se fossi stato nella tua situazione dopo una settimana sarei andato via, ma tu per il tuo passato forse eri preparata più di altri a subire. Io non mi schieravo dalla tua parte perché avevo paura, ho pensato ‘se ci parlo con questa mettono in croce anche me’ perciò venivo da te e ti dicevo ‘stai tranquilla, prova mantenerti stabile, non preoccuparti perché quelli là si stanno distruggendo con le loro mani, si stanno schiantando contro il muro’. Nei confessionali continuavo a dire che gli altri potevano dimostrare chi erano perché avevano la possibilità di parlare con altre persone, tu appena ti avvicinavi a qualcuno lo linciavano perché tu eri quella cattiva”.

Simone Nicastri poi ha aggiunto: “Fede tu sei forte. Molte persone che guardano questo programma sono ragazze di 16, 18 anche 14 anni che magari hanno visto te in quella situazione e avranno detto: ‘Guarda che bastardi che l’attaccano’ e si sono immedesimate. Poi hanno visto la storia tra te e Alessandro, che è finita ma ce l’avevi dentro casa e hai sofferto un po’”.