Ricordate Rosaria Aprea, l’ex Miss Italia picchiata dall’ex fidanzato e salita nuovamente alle cronache per essere stata, anche solo per poche ore, una corteggiatrice di Andrea Damante, tronista di Uomini e Donne? Oggi, Rosaria Aprea torna nuovamente agli onori della cronaca per una vicenda giudiziaria che la coinvolge in prima persona.

576930_rosaria-aprea-2ROSARIA APREA ACCUSATA DI STALKIG

Rosaria Aprea è stata accusata di stalking dall’ex compagno e suo manager. Come riporta Il Mattino, l’udienza si è svolta davanti ai giudici del Riesame di Napoli dove sono stati depositati gli atti che testimonierebbero i buoni rapporti intercorsi fra la Aprea e Pasquale Russo, vittima di un tentativo di investimento da parte dell’Aprea il 13 aprile scorso.

L’ex compagno, dopo il tentativo di investimento, ha denunciato Rosario Aprea per la quale il giudice aveva chiesto gli arresti domiciliari ma l’istanza era stata respinta.

Rosaria Aprea era in compagnia delle nipoti del boss di Portico di Caserta, Antonio Bifone, il giorno dell’incidente causato a Russo. come si legge nel comunicato stampa diffuso dalla procura di Santa Maria Capua Vetere: «In alcuni casi – si legge nel comunicato – le condotte penalmente rilevanti sarebbero state poste in essere con l’uso di armi e facendo riferimento a presunti rapporti di parentela con esponeneti della famiglia Bifone legata alla criminalità organizzata locale».

Una storia denza fine, dunque, quella della Aprea.