max biaggi

Prima intervista televisiva per Max Biaggi che ha parlato dell’incidente e della grande paura vissuta in quei momenti ai mcirofoni di Silvia Toffanin nella puntata di Verissimo.

MAX BIAGGI DOPO L’INCIDENTE

Max Biaggi cofessa di aver avuto paura di non farcela: “Un pochino sì, ho avuto paura di non farcela, perché quando il primario mi ha detto che in questo tipo di trauma, su 100 persone 80 non ce la fanno, non è che mi ha dato una mano, però è stato onesto. Non ero preparato a questo tipo di messaggio, è stato il gelo, una doccia fredda. Non è stata una cosa da ricordare, ma è stato un momento di svolta”.

Su Bianca Balti:Bianca, c’era anche nel momento dell’incidente perché era proprio lì. Inoltre, quando stavo in ospedale, l’unica fonte all’esterno che poteva dire qualcosa era Bianca. Di comune accordo, lei comunicava e faceva una specie di diario”.

Sui figli Ines Angelica e Leon Alexander:Io avrei voluto vederli subito ma ho evitato perché avevo i tubi ovunque, avevo paura che rimanesse loro troppo impressa l’immagine del papà in una situazione critica. E’ stata dura aspettare di vederli il giorno del mio compleanno, ma ero più presentabile, ed è stato emozionante, una delle cose più belle della mia vita. Loro sono al primo posto della classifica delle mie priorità”.

E su Eleonora Pedron: “E’ sempre la mamma dei miei figli. Il rapporto è buono, molto civile. C’è molta elasticità. I bambini vivono a tre minuti di macchina da casa mia e posso vederli in ogni momento”.