Home Attualità italiana ed estera, News di cronaca Bufera sullo scandaloso spot Dove: l’azienda si scusa

Bufera sullo scandaloso spot Dove: l’azienda si scusa

CONDIVIDI

La rete si è scatenata dopo aver visto la nuova campagna pubblicità della Dove, azienda nota per i suoi prodotti cosmetici.

L’intento del marchio era lanciare la solita campagna multi-razziale, ma i clienti l’hanno invece percepita come fortemente razzista.

Nell’immagine infatti si vede una ragazza di colore che indossa una maglia scura che, dopo aver utilizzato il prodotto pubblicizzato, si sfila la maglia. La t-shirt sotto la maglia è bianca così come la ragazza, che sorride all’obiettivo testimoniando l’efficacia del prodotto.

Facile immaginare la polemica che ne è scaturita. La Dove ha dovuto ritirare lo spot e scusarsi con gli utenti.

«Un’immagine recentemente pubblicata su Facebook ha fallito nell’obiettivo di rappresentare nel modo giusto le donne di colore – si legge in una nota pubblicata dall’azienda – Ci scusiamo profondamente per le offese arrecate».