In occasione di una visita ufficiale a Edimburgo, Scozia, la futura sposa del principe Harry ha di nuovo infranto le regole di stile imposte dalla regina Elisabetta.

Per l’occasione, Meghan Markle ha scelto un cappotto a quadri blu e verdi, pantaloni a zampa d’elefante particolarmente lunghi e una mini tracolla color verde bottiglia, la East/West Mini di Strathberry (finita immediatamente sold-out, naturalmente), un brand scozzese che l’ex attrice apprezza particolarmente. Un outfit, quello scelto dalla Markle, che sembra semplicemente omaggiare il paese che l’aveva accolta e che a noi “comuni mortali” non pare affatto azzardato. Ma a quanto pare, la Regina non ha gradito un particolare: la borsa.

Il problema? Tra gli accorgimenti di stile imposti a Corte ce ne sarebbe uno riguardo alla tipologia di borse da portarsi in occasione di visite ufficiali: niente borse a tracolla. Il motivo è alquanto bizzarro: avere le mani libere manderebbe un messaggio di apertura al contatto fisico. Con le mani libere, una principessa può essere più facile “preda” di baciamano appassionati o abbracci. Una pochette portata a mano, invece, darebbe un messaggio di chiusura e maggior compostezza.

E in effetti durante la visita all’organizzazione benefica per senzatetto Social Bite, Meghan ha abbracciato calorosamente la co-fondatrice dell’associazione. Un altro gesto caldamente sconsigliato ai membri della Royal Family.

Fatto sta che a noi Meghan piace sempre di più. E voi cosa ne pensate?