Oggi, 8 marzo 2018, verrà proposta una nuova puntata di Una Vita, una delle soap opera più seguite e amate dal pubblico di tutto il mondo. La telenovela anche in Italia è seguita ogni giorno da centinaia di migliaia di telespettatori che ogni giorno rimangono incollati alla tv per seguire le vicende e gli intrighi famigliari e sentimentali dei protagonisti di una piccola cittadina. Oggi, come ogni giorno, Una Vita sarà trasmessa alle ore 14.10 su Canale 5. Di seguito riassunto della puntata di ieri, mercoledi’ 7 marzo 2018 e le anticipazioni della puntata di oggi, giovedì 8 marzo 2018.

UNA VITA, ANTICIPAZIONI PUNTATA DI OGGI, MERCOLEDI’ 7 MARZO 2018. MAURO: TERESA O SARA?

Teresa rimane in stato di fermo al Commissariato. La ragazza è l’unica responsabile civile dell’incidente occorso durante la recita natalizia del collegio, quando il palco ha avuto un cedimento nel corso della recita dei ragazzi. La posizione di Teresa è molto delicata, visto che la famiglia del ragazzo che è rimasto più ferito nell’incidente, l’ha denunciata e vuole giustizia. Per Teresa la speranza è che emergano prove che la discolpino.

Nel frattempo la stessa Teresa riceve dal Commissario la bellissima notizie che Mauro si è risvegliato dal coma. Ma la donna, bloccata alla polizia, non gli è permesso di andare a trovarlo in ospedale. Mauro però non è solo, ma gli fa compagnia Sara, una ragazza che gli è grata per averla salvata dal giro della prostituzione ed è sempre accanto a lui.

Mauro riceve anche la visita del Commissario, che gli annuncia che l’uomo ha ricevuto una medaglia per l’eroico atto compiuto nello svolgimento del suo dovere e che gli ha fatto rischiare la vita. Ma Mauro non è soddisfatto, anche perché il Commissario gli comunica sia che non lavorerà più in quel distretto, sia che Teresa è incriminata per quello che è successo in Collegio.

 

UNA VITA, ANTICIPAZIONI PUNTATA GIOVEDI’ 8 MARZO 2018 – TERESA SCAGIONATA?

Teresa si trova sempre in condizioni di oggettiva difficoltà, in quanto individuata come unica responsabile del crollo del palcoscenico al collegio, che ha causato danni fisici ad alcuni studenti. La ragazza sta per essere trasferita in un altro tribunale (per consentire la totale imparzialità del giudizio su di lei), ma soprattutto il giudice sta tramutando il fermo in un vero e proprio arresto.

Quando sembra che per Teresa non ci sia più nulla da fare, irrompe nella scena Fernando. L’uomo arriva trafelato al commissariato e afferma che ha in mano le prove per scagionare la maestra dalla grave accusa che pende su di lei.