Home VIP - Scoop ed Indiscrezioni dei personaggi del momento Rita Dalla Chiesa contro Fabrizio Bracconeri: “Ma come fai a mangiare un...

Rita Dalla Chiesa contro Fabrizio Bracconeri: “Ma come fai a mangiare un agnello?”

CONDIVIDI

Guerra a colpi di Tweet tra Rita Dalla Chiesa e Fabrizio Bracconeri, reo di aver mangiato agnello a Pasqua.

Rita Dalla Chiesa Fabrizio Bracconeri

Rita Dalla Chiesa e Fabrizio Bracconeri si conoscono da anni, e per anni sono stati fianco a fianco negli studi di Forum. Entrambi, dunque, dovevano essere perfettamente consapevoli del fatto che un tema quale il “pranzo di Pasqua” sarebbe stato rischioso da affrontare senza che gli animi si riscaldassero.

Scontro su Twitter tra Rita Dalla Chiesa e Fabrizio Bracconeri

Fabrizio Bracconeri, nota “bocca buona”, deve essersi dimenticato per un attimo del fatto che Rita Dalla Chiesa fosse una convinta animalista quando ha pubblicato su Twitter un commento sul pranzo di Pasqua appena consumato:

“Devo dire che l’agnello è buono ma un po’ pesante… forse ho esagerato!!! Stasera pure al forno con patate”.

L’ex collega deve aver rabbrividito quando ha letto il tweet. Rita Dalla Chiesa non si è trattenuta e ha attaccato l’amico:

“Ma come cavolo si fa a mangiare un agnellino? Non potevi lasciarlo vivere? Non avevi proprio niente altro da mangiare??????”

La risposta piccata di Fabrizio non si è fatta attendere:

”Quando si va in casa di altri io rispetto le loro regole, non l’ho ucciso io l’agnello e neanche loro, io rispetto gli animali non li tratto male MA NON HO MAI DETTO CHE NON LI MANGIO, nessuno si lamenta di cavallette o lombrichi che ora ci hanno imposto, non sono sempre animali?”

A questo punto Rita Dalla Chiesa capisce che l’amico se l’è presa e cerca di smorzare i toni, pur mantenendo la sua posizione:

“Dai, Fabri, non ti arrampicare sugli specchi… lombrichi o cavallette non li mangia nessuno. Gli agnellini vengono sgozzati per una tradizione che dovrebbe invece essere di pace. Tu sei una persona buona e sensibile. Non è da te… (…) Comunque, Bracco, ognuno rimane delle proprie idee. Tanto, prima o poi, ti convincerò”.

Lui però è inamovibile:

“Io sono convintissimo, non posso dire di non aver MAI mangiato agnello come spigole o tonno, ma da qui a farne una lotta di inciviltà per chi fa ciò che la legge consente mi sembra esagerato”, conclude lui, “È LO STATO CHE DETTA LE REGOLE, e noi semplicemente NON ABBIAMO UNO STATO!”.

A questo punto Rita Dalla Chiesa sembra perdere le speranze:

Con me hai chiuso”.

Alla fine Fabrizio cerca di tranquillizzare gli utenti preoccupati per le sorti della loro storica amicizia:

Figurati se litigo con Rita per una cosa del genere. È chi cavalca la frase di Rita che pensa questo, fidati si è sicuramente pentita di aver scritto quello, anche se io so benissimo che Rita la pensa così, come lei sa benissimo come sono io, non mi giudica da ciò che mangio“.