Addio Facebook? Ecco perché i giovani non lo usano più

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:34

Cosa sta accadendo a Facebook? Un’analisi a dir poco catastrofica ha evidenziato che negli Stati Uniti d’America, un utente su quattro ha cancellato l’app. Il motivo? Semplicemente, perché non la usa più. O, forse, in realtà sotto c’è qualcos’altro. 

Lo studio del Pew Research Center ha dato veramente una bruttissima notizia a Marc Zuckerberg, fondatore di Facebook. Già, perché a quanto pare la sua creatura non è più così tanto desiderata e ricercata. Tant’è che sta letteralmente sparendo pian piano dagli smartphone degli utenti in quanto non la usano più. Inoltre, lo studia sottolinea che l’abbandono tocca il 44% tra gli utenti dai 18 ai 29 anni. Gli over 65 invece sono appena il 12%. I giovani non ci trovano più quello che ci trovavano una volta. Sarà arrivata la fine di Facebook? Non possiamo ancora affermarlo con certezza. Ma, di sicuro, possiamo evidenziare quelli che potrebbero essere i motivi dell’inversione di tendenza.

Perché la gente non usa più Facebook?

Appena nato, Facebook era uno strumento per pochi. Per innovatori, giovani soprattutto. L’incona blu appariva sugli smartphone dei ragazzi. Anche perché, in quell’epoca, gli smartphone li avevano solo i ragazzi. I genitori di questi, invece, avevano ancora quei telefoni con il tastierino e i numeretti retroilluminati. Poi, qualcosa è cambiato. Lo smartphone è diventato alla portata di tutti. Qualche figlio ha spiegato al genitore come si potesse usare lo smartphone con lo schermo touch ed è da lì che è iniziato il cambiamento. Già, perché da quel momento in poi, sempre più 40/50enni hanno cominciato ad avere uno smartphone. E, di conseguenza, ad utilizzare Facebook. Perché il social network è sempre stato utilizzato in prevalenza da smartphone. Pochi erano quelli che stavano sulla piattaforma di Zuckerberg da desktop.

Così, il social network ha cominciato a riempirsi man mano di genitori. Un’invasione di genitori, potremmo dire, che non è piaciuta proprio a tutti. Soprattutto a quei teenagers che lì, e solo lì, potevano ‘evadere’ in un certo qual modo. Così, ecco che è arrivato il cambiamento. Se i genitori sono su Facebook, i figli vanno altrove. Non perché non li vogliano, ma semplicemente per starsene per i fatti propri. Come quando si esce con gli amici… mica ci si porta appresso tutta la famiglia?!

…la privacy

A questo, poi, va sommata la questione relativa alla violazione della Privacy riassunta nello scandalo Cambridge Analitica. Facebook ha perso la fiducia e, in tal caso, non solo quella dei più giovani. Tante persone si sono sentite raggirate dal social network e hanno deciso di abbandonarlo definitivamente. Come andrà a finire? Ce lo svelerà il futuro.

di Marco Galiero

Anche SoloGossip è sbarcato tra le news di Google, Seguici da QUI con un CLICK!