Amanda Lear
Amanda Leat stupenda, foto in primo piano

Amanda Lear, una delle soubrette più belle degli anni ’60: nessuno dimenticherà mai quella foto in maglia trasparente.

Amanda Lear è sempre stata una donna spregiudicata. Una di quelle che hanno sempre cercato ‘lo scandalo’. E, dobbiamo ammettere, i suoi tentativi di attirare l’attenzione sono sempre andati a buon fine. La storia ce lo insegna. In giro, ci sono molte foto risalenti a qualche anno fa. Una, in particolare, con una maglia praticamente tutta trasparente.

Per altre informazioni sulla puntata di Scherzi a Parte con Amanda Lear CLICCATE QUI.

Amanda Lear
Amanda Lear meravigliosa

Amanda Lear: un curriculum pazzesco

Amanda Lear è una bellissima donna, ma ancora di più lo era da giovane. Sì, quando tutti gli uomini cascavano ai suoi piedi follemente innamorati. Dobbiamo riconoscere che Amanda sia stata una delle donne più belle dello spettacolo. Il suo curriculum parla chiaro: ha posta persino per Salvador Dalì. Avete capito bene, Amanda Lear è stata la musa ispiratrice di uno dei tanti ritratti del famosissimo artista. Una donna molto desiderata, ebbe una relazione anche con David Bowie. Tutt’oggi, si può dire sia una donna in gran forma che piace a tanti.

LEGGI ANCHE —> Scherzi a Parte 2018: puntate, tutti gli scherzi e come vederli in streaming

Leggi anche –> Scherzi a Parte 2018, prima puntata: vittime, scherzi e come rivederla streaming

‘Scherzi a parte’: la troupe di Paolo Bonolis le fa perdere la sfilata

La puntata di Scherzi a parte del 9 novembre 2018 ha visto protagonista, tra gli altri, anche Amanda Lear. La biondissima donna doveva andare ad una sfilata a Milano, nella settimana della Moda: un evento imperdibile a cui teneva molto. Tuttavia, un autista abbastanza sprovveduto prende strade improbabili, seguendo degli scooter altrettanto inopportuni. Tra gli uomini che circolavano in strada a torso nudo e il ritardo pazzesco, Amanda ha rischiato seriamente di perdersi l’evento. Dopo un po’, tuttavia, le svelano che si trattava di uno scherzo di Scherzi a parte. Comica la reazione della soubrette che è riuscita a mantenere la calma nonostante gli inconvenienti che le si sono riproposti uno dopo l’altro durante il tragitto in macchina.