San Valentino 2019: quanto costa una cena da Cannavacciuolo a Villa Crespi

Cannavacciuolo quanto costa San Valentino
Antonio Cannavacciuolo: quanto costa la cena di San Valentino a Villa Crespi

San Valentino 2019: quanto costa una cena da Cannavacciuolo a Villa Crespi
Sapete quanto costa una cena a Villa Crespi dal famosissimo chef Antonino Cannavacciuolo? Ecco, forse in tanti avranno pensato, per San Valentino 2019, di regalare alla propria dolce metà una romantica cena proprio lì. Per informazione, Villa Crespi è una villa antica stupenda, gestita dallo chef Antonino Cannavacciuolo e dalla moglie Cinzia Primatesta sul lago d’Orta. Beh, il panorama, tanto per cominciare, è da sogno. E ancora non abbiamo parlato degli interni e del menù stellato che presenta il nostro amatissimo chef.

Mangiare bene è tra i dogmi dello chef Antonino Cannavacciuolo. Si può dire, senza ombra di dubbio, che andare a cena alla sua Villa Crespi è un’esperienza che tutti gli amanti del cibo dovrebbero fare. Certo, non bisogna badare a spese. Non bisogna essere uno di quelli che prima di ordinare guarda il prezzo accanto alla pietanza.

San Valentino 2019, quanto costa andare a cena a Villa Crespi da Antonino Cannavacciuolo

Lo chef Antonino Cannavacciuolo ha offerto varie possibilità ai clienti che vogliono vivere quest’esperienza all’interno di Villa Crespi. Si possono scegliere, infatti, diverse opzioni: c’è il classico menù degustazione di Cannavacciuolo e molto altro ancora. Gli innamorati che veramente vogliono stupire la propria partner possono anche scegliere di soggiornare a Villa Crespi, per un San Valentino 2019 all’insegna del buon cibo e del relax.

  • Per leggere tutti gli scoop più interessanti dei Vip del momento –> CLICCA QUI

Menù Villa Crespi Cannavacciuolo: San Valentino 2019

Il menù di Antonino Cannavacciuolo prevede 10 portate così divise:

  • Stuzzichino dello Chef;
  • Scampi di Sicilia alla “pizzaiola”
  • acqua di polpo
  • Insalata di polpo
  • verdure cotte all’olio
  • caviale di aceto
  • Gnocchetti di baccalà
  • alghe marine
  • tartufo di mare
  • Tagliatelle di fagioli
  • cacio e pepe
  • tartufo nero
  • triglia
  • patate
  • cime di rapa e colatura di provola affumicata
  • maialino da latte
  • zucca e castagne
  • Predessert e Dessert Villa Crespi
  • Piccola pasticceria, babà e code di aragosta

Ecco, questo menù così suddiviso costa sui 220 euro a persona, bevande escluse. Beh, una cena del genere servita senza un buon vino non è più una cena di lusso. Per questo, è quasi indispensabile consultare la carta dei vini prima di ordinare e farsi portare al tavolo una prima scelta.

Tuttavia, come detto, esiste anche la possibilità di soggiornare a Villa Crespi e godersi il bellissimo panorama che offre la struttura. Ecco, questo può arrivare a costare 1100 euro a notte. Euro più, euro meno.