Hikikomori, cos’è il fenomeno che porta i ragazzi a chiudersi in camera e isolarsi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:00

Cos’è l’Hikikomori, il fenomeno di isolamento nelle stanze degli adolescenti raccontato nel cortometraggio Happy Birthday al Festival di Venezia.

hikikomori-cosa-è-sintomi
(Photo by Philippe LOPEZ / AFP) (Photo credit should read PHILIPPE LOPEZ/AFP/Getty Images)

Al Festival del Cinema di Venezia è stato presentato un cortometraggio, Happy Birthday, che ha puntato le luci della ribalta sul fenomeno dell’Hikikomori. In molti però non sanno di cosa si tratti e quindi, cogliendo la palla al balzo, cercheremo di fare un po’ di chiarezza su questo fenomeno che, soprattutto in Giappone, colpisce circa 500mila giovani.

Hikikomori: cos’è e cosa significa

Il termine Hikikomori, preso per come è, significa stare in disparte ed isolarsi. Oggi però a questo termine viene collegato un particolare fenomeno, una tendenza, che vede i ragazzi scegliere di isolarsi dalla vita sociale per vivere in isolamento e confinamento totale all’interno delle proprie stanze. Il termine viene così usato sia per il fenomeno, sia per indicare la persona che ha deciso di perseguire questo stile di vita.

Sintomi Hikikomori: comportamenti e stile di vita

In Giappone il fenomeno dell’Hikikomori sta colpendo moltissimi ragazzi. Sono tanti gli adolescenti che infatti decidono di isolarsi, di chiudersi letteralmente nelle proprie stanze e non voler uscire, con sintomi come letargia, isolamento sociale, depressione e comportamenti ossessivo-compulsivo. Generalmente gli Hikikomori dormono di giorno e sono svegli di notte appassionandosi, come conseguenza del loro stile di vita non come causa, a manga e videogames oltre che di rapporti indiretti con il mondo usando internet. Una dato da tenere presente però riguarda il fatto che solo il 10% degli hikikomori usa internet: gli altri leggono, oziano o girano per la stanza non andando né a scuola né al lavoro. Una condizione di solitudine estrema in cui la persona che vive in questa condizione raramente esce di camera, anche solo per lavarsi. Il ritiro dalla società, come hanno osservato diversi psichiatri avviene in modo graduale e i motivi sono svariati.

Quali sono le cause dell’hikikomori?

Proprio sulle cause che spingono un ragazzo ad avvicinarsi allo stile di vita hikikomori ci sono diversi punti da prendere in considerazione. Uno dei più forti è la sensazione dei giovani di essere schiacciati dalle convenzioni sociali, dalla necessità di trovare un lavoro, di fare una famiglia. Inoltre, pare che a concorrere al rifugiarsi nel comportamento hikikomori ci sia anche la figura del padre assente, casi di bullismo e disagio sociale.

Per sapere tutto sui tuoi vip preferiti e i programmi tv al top –> CLICCA QUI