Cosima Coppola: “Amici Celebrities? No, non lo farei” | INTERVISTA ESCLUSIVA

La redazione di Sologossip ha intervistato in esclusiva Cosima Coppola in occasione della prima a teatro dello spettacolo “Cyrano”

cosima coppola intervista
Intervista esclusiva a Cosima Coppola (Fonte: Instagram)

Di recente Cosima Coppola è tornata a teatro con lo spettacolo “Cyrano“. L’attrice ha interpretato il ruolo di Rossana, la donna che fa innamorare sia il valoroso Cyrano (Gennaro Cannavacciulo) sia il giovane Cristiano (Gianluca Di Gennaro). La redazione di Sologossip era presente alla prima al teatro Augusteo dello spettacolo scritto da Pazzaglia e musicato da Domenico Modugno. Uno spettacolo eccezionale, dove nessuno ha sfigurato e in modo particolare Cosima. Bravissima ad interpretare un ruolo che fu di Catherine Spaak. Al termine dello spettacolo ci siamo intrattenuti con Cosima per farle alcune domande sullo spettacolo, sulla sua interpretazione e sulla sua esperienza a Tale e Quale Show.

Cosima Coppola, intervista esclusiva

Com’è stato tornare a teatro?

Io nasco in teatro. Ho fatto la danzatrice per tanti anni, poi ho fatto alcune commedie, ma adesso erano anni che non calcavo un palcoscenico. Volevo fortemente tornare a teatro, tanto che quando ho fatto il provino per questo spettacolo ero molto carica. Volevo questo ruolo perchè l’ho sempre sentito nelle mie corde. Il teatro è la prima passione, perchè avverti un’adrenalina diversa rispetto al cinema o la televisione. Il teatro è il primo grande amore. Prima di salire sul palco ero molto tesa, ma fortunatamente quando sono entrato in scena si è trasformata in energia e grinta. È andata bene e sono abbastanza soddisfatta

Il ruolo di Rossana è stato interpretato da Catherine Spaak, ti sei ispirata a lei?

No, non mi sono ispirata a Catherine Spaak, perchè ogni Rossana credo sia differente, ognuno ci mette del proprio. Ogni Rossana è diversa, ma allo stesso modo credibile

Com’è stata l’esperienza a Tale e Quale Show?

Tale e Quale Show è stata un’esperienza un po’ folle. La produzione mi ha contattata per tre anni consecutivi, ma io ho sempre declinato l’invito perchè temo molto i talent show in generale. Penso infatti che si scopra molto la persona ed io sono molto riservata e timida. Vorrei che si parlasse più dei personaggi che si vadano ad interpretare, mai della persona. Il talent mi spaventava, ma poi mi sono convinta anche grazie a Carlo Conti.

Rifaresti un talent show tipo Amici Celebrities?

Non credo che possa replicare la parentesi del talent show, però mai dire mai. Al momento ti direi di no. Tale e Quale resta un’esperienza, ma vorrei fare altro

Di Vincenzo Mele