Coronavirus, Paolo Maldini e il figlio sono positivi: “Stiamo bene”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:12

Coronavirus, Paolo Maldini rompe il silenzio sul contagio: sta meglio, sia lui che suo figlio Daniel.

paolo-maldini-coronavirus-messaggio-social
Instagram

Paolo Maldini, dirigente del Milan, e suo figlio Daniel sono risultati positivi al Coronavirus, ma dopo diversi giorni di silenzio social finalmente arriva la bella notizia. I due infatti sembrano stare molto meglio e ringraziano medici e infermieri che li hanno sostenuti e aiutati e che stanno affrontando questa difficile situazione emergenziale.

Il messaggio di Maldini: “Lo debelleremo nell’arco di una settimana”

“Buongiorno a tutti, con questo video volevo ringraziare tutte quelle persone che hanno fatto arrivare attraverso i social, attraverso i messaggi, l’amore e la preoccupazione per la salute mia e di mio figlio”. Inizia così il messaggio di Paolo Maldini che, tramite un video su Instagram ha deciso di rompere il silenzio e comunicare come stanno sia lui che suo figlio. “Noi stiamo bene, dovremmo riuscire a debellare questo virus nell’arco di una settimana. Comunque grazie per il vostro affetto che veramente non manca mai. Io però volevo ringraziare tutti quei dottori, gli infermieri, operatori sanitari, protezione civile e forze dell’ordine che stanno affrontando questa emergenza con il massimo della professionalità e con un coraggio enorme, ancora una volta ci fate sentire orgogliosi di essere italiani. Grazie ancora”.

Il decorso della malattia di Maldini e del figlio Daniel

La notizia della loro positività al virus è arrivata nella serata di sabato quando, dopo essersi sottoposti al tampone, i due sono risultati positivi. Immediatamente sia Paolo che suo figlio Daniel sono stati messi in isolamento e nei prossimi giorni verranno sottoposti ai due test per confermare la loro negativizzazione al Coronavirus. La procedura infatti prevede che, una volta confermata la positività al test si procede con le cure del caso e, una volta che il paziente sembra guarito, vengono effettuati altri due tamponi nell’arco di 48 ore per confermare la negativizzazione.

Come ha preso il Coronavirus Paolo Maldini?

Il dirigente del Milan ha così rassicurato i fan e allo stesso tempo ha ringraziato tutti. Sia a lui che a suo figlio sono infatti arrivati moltissimi messaggi di forza e di auguri di pronta guarigione per rimettersi in piedi al più presto. E così è stato, almeno così pare. Ma come l’ha presa? Ancora non si sa e come ha raccontato lui stesso al Corriere della Sera le uniche ipotesi sono a casa. Sua moglie infatti aveva avuto una brutta influenza, molto forte ed è stata tre settimane a letto.

Stessa cosa suo figlio Christian, ma tutto è avvenuto prima che si pensasse che il Covid-19 era anche in Italia quindi nessuno aveva pensato al virus. Maldini poi racconta che ha sentito che il suo corpo stava combattendo contro un nemico diverso e che ora ha perso olfatto e gusto, ma spera che tornino presto.