Come pulire il forno a microonde in pochissimo tempo: il metodo più che efficace

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:30

Come è possibile pulire il forno a microonde in pochissimo tempo? Ecco tutti i passaggi da eseguire per questo metodo più che efficace. 

Pulire microonde
Come pulire il forno a microonde? Fonte Foto: Pixabay

Con l’avanzare delle tecnologia, lo sappiamo, sono state fatte tantissime nuove ed incredibili scoperte. Non soltanto, spesso e volentieri, vengono messi in vendita telefoni cellulare di ultima generazione con delle novità davvero clamorose, ma anche a livello ‘culinario’ le scoperte non sono affatto da meno. A partire, quindi, da robot, impastatrici, frullatori e tanto altro ancora, sono davvero numerosi gli utensili che ci rendono l’arte della cucina molto più semplice e veloce. Ma non dimentichiamoci affatto del forno a microonde, sia chiaro. Con questo, diciamoci la verità, ci si può fare davvero di tutto: scongelare, riscaldare ed anche cucinare. Ecco, ma il problema che attanaglia ogni casalinga che si rispetti è: com’è possibile pulire? Ecco. Se anche voi, ogni volta che dovete farlo, vi disperate perché non sapete come fare per farlo uscire come nuovo, state tranquilli: siete nell’articolo giusto. In pochissime parole e, soprattutto, con pochissimi passaggi, infatti, vi spiegheremo il metodo più che efficace e che vi sarà molto utile quando ne avrete bisogno.

Come pulire il forno a microonde: cosa occorre fare per farlo uscire come nuovo

Ammettiamolo: il forno a microonde è una grossa invenzione e, lo confermano le casalinghe, consiste in un grosso aiuto in cucina. Ma come è possibile pulirlo perfettamente? Questo è proprio l’articolo che fa per voi. In pochissimo tempo, infatti, vi spiegheremo come sarà possibile lucidare e fare uscire come nuovo il vostro fornetto sia all’interno che all’esterno.

  1. Pulire il forno microonde all’esterno

Rendere lucida e limpida la ‘facciata’ del vostro fornetto, ve lo assicuriamo, è davvero semplice. Ecco i pochissimi passaggi da eseguire:

  • Preparare un miscuglio con un bicchiere di acqua e un cucchiaino di bicabornato;
  • Una volta preparata la miscele, riversatene un po’ su un panno morbido ed iniziate a passarlo sull’esterno del vostro microonde.

Attenzione: qualora voleste pulire il vetro del vostro fornetto, preparate la miscela ugualmente. Ma, anziché versare acqua, utilizzate un bicchiere di aceto bianco. Ovviamente, sia chiaro, se questa soluzione non vi dovesse soddisfare, potete utilizzare tranquillamente i classici detersivi che usate comunemente in casa.

2. Pulire il forno al microonde all’interno

Quante volte, ammettetelo, vi è capitato di cucinare, di scongelare e di macchiare l’interno del vostro fornetto? Beh, è capitato a tutti, lo sappiamo. È proprio per questo motivo che, con questo articolo, vi spieghiamo come è possibile pulirlo prima che le macchie si incrostino.

  • La prima cosa da fare è estrarre il piatto del vostro forno ed immergerlo in un contenitore contenente acqua ed aceto bianco. Anche in questo caso, però, potete utilizzare i classici detergenti per stoviglie;
  • Dopo il piatto, è il turno del supporto con le rotelle ad essere immerso nell’acqua per circa un’ora;
  • Passiamo, adesso, alle pareti: per pulirle accuratamente, inserite nel vostro microonde un recipiente, ovviamente adatto alle temperature del forno, contenente acqua, aceto bianco, mezzo limone e mezzo cucchiaino di bicarbonato. Una volta preparato il miscuglio, impostate il vostro fornetto ad una temperatura che permetta al preparato di bollire. Badate bene, durante questa operazione, non bisogna affatto aprire l’elettrodomestico. Piuttosto, fare in modo che il procedimento porti i suoi frutti.
  • Una volta raffreddato il miscuglio, si possono pulire gli schizzi con una spugnetta.

Il gioco è fatto!

Pulire microonde
Fonte Foto: Getty Images

Insomma, vi avevamo detto che era davvero semplice, no?

Per ulteriori news su tutte le notizie di curiosità –> clicca qui