Umberto Bossi ricoverato in ospedale a Varese: cos’è successo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:39

Umberto Bossi è stato ricoverato all’ospedale di Varese. Lo conferma l’Adn Kronos: il fondate della Lega, all’eta di 78 anni, si ritrova ricoverato nel reparto di gastroenterologia.

Le sue condizioni non sono gravi. A tal proposito, ricordiamo che Bossi è stato ricoverato nella stessa struttura ospedaliera nel mese di febbraio del 2019 per un malore che aveva avvertito mentre era nella sua abitazione di Gemonio.

Bossi ricoverato in ospedale
Umberto Bossi e Silvio Berlusconi

Umberto Bossi ricoverato in ospedale

Al momento, non si hanno altre notizie sulle condizioni di Umberto Bossi. L’Ansa riferisce che il ‘senatur’ sia stato ricoverato nel reparto di gastroenterologia e che le sue condizioni non siano gravi. Bossi si è ritirato da poco dalla scena politica ed ha scritto pagine di storia della Repubblica italiana. Da tutti viene ricordato come colui che ha fortemente voluto il distacco dell’Italia settentrionale da quella meridionale. Osannato per anni dalle popolazioni del nord, però, il suo progetto non è mai andato in porto.

Ma chi è davvero Umberto Bossi? Insomma, conosciamo tutti l’immagine del politico. L’immagine del ‘senatur’, ma siamo sicuri di sapere proprio tutti su questo personaggio tanto amato e tanto discusso tutt’oggi? Su di lui ci sono tantissime informazioni. Sulla sua biografia c’è scritto che è nato a Cassano Magnago, sotto il segno della Vergine, precisamente il giorno 19 settembre 1941. Sua moglie si chiama Manuela Marrone, sono convolati a nozze nel 1994. Ha origini siciliane ed anche lei ha contribuito alla fondazione della Lega Lombarda. Dalla loro unione sono nati tre figli: Renzo Bossi, Roberto Libertà ed Eridiano Sirio.

L’ultima volta in ospedale

L’utima volta fu portato in ospedale precisamente il 14 febbraio 2019. Umberto Bossi, in quell’occasione, finì in rianimazione in seguito a un malore avvertito in casa. Con l’elisoccorso raggiunse la struttura ospedaliera e vi rimase sino al 5 marzo. Attualmente, il ‘senatur’ ha il ruolo di Presidente a vita nella Lega.