Geppi Cucciari fermata dai Carabinieri? Cosa è successo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:59

Geppi Cucciari fermata dalle forze dell’ordine? La comica posta una foto a mani alzate, ma il motivo è inaspettato. 

geppi-cucciari-fermata-polizia
Instagram

Geppi Cucciari, lo sappiamo è una straordinaria attrice e comica. Negli anni abbiamo imparato a conoscerla sempre di più e ad apprezzare la sua ironia pungente e la sua voglia di far sorridere sempre. Puntualmente sul pezzo e sull’onda dei trend, l’attrice ha voluto omaggiare una delle pagine Facebook che in questo periodo sta andando per la maggiore. Carabinieri che indicano cose. Una pagina goliardica sicuramente che strappa un sorriso e che le Forze dell’Ordine si spera non abbiano preso dal verso sbagliato.

Geppi Cucciari fermata dalla Polizia?

Così ecco che Geppi Cucciari viene metaforicamente e scherzosamente fermata dai Carabinieri che la indicano mentre lei, immobile, con la mascherina alza le mani. Chiaramente la Cucciari non è stata realmente fermata dai Carabinieri, ma ha approfittato di questo scatto per ringraziare le Forze dell’Ordine che, costantemente, si prodigano per garantire la nostra sicurezza e per mantenere la disciplina in un momento storico così delicato come questo. Una voce, la sua, che getta anche uno spiraglio di luce in un periodo in cui la protesta #BlackLivesMatter ha messo a dura prova la figura di Polizia e Arma dei Carabinieri, soprattutto in America. Insomma, ancora una volta Geppi Cucciari, che su Instagram è sempre molto attiva e divertente ha deciso di regalare e strappare una risata complice anche la famigerata pagina Facebook di cui parlavamo all’inizio.

Lei stessa ha scritto, accanto alla foto: “Due omaggi a una delle mie pagine preferite @forze_dell_ordine_che_indicano. Grazie all’@armadeicarabinieri 🖤❤️@poliziadistato_officialpage”. Insomma tutto è bene quel che finisce bene. Geppi non è stata fermata dalle forze dell’ordine, ma la sua foto sui social scatena comunque l’attenzione dei fan su dei temi e delle argomentazioni molto importanti come quelle dell’importanza delle forze dell’ordine.