Coronavirus, “Chiusura delle discoteche fastidiosa ed ipocrita”: Linus non ci sta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:40

“Giusto fermare i balli nelle discoteche?”: Linus vuole dire la sua sulla vicenda che sta facendo molto discutere nelle ultime ore: “Penso che sia stato allucinante riaprirle”

“È come un’enoteca che non ha il vino, una cosa senza senso, da ubriachi. E lo dice uno che ci ha vissuto nelle discoteche”, asserisce Pasquale Di Molfetta, per tutti Linus. “Aver lasciato decidere le Regioni in base all’indice di contagio mi sembra un’altra stupidaggine. In quei locali ci vanno anche i turisti. Questa nuova chiusura è fastidiosa e ipocrita anche nella tempistica, visto che è stata presa appena dopo Ferragosto”. Queste le sue parole su quanto accaduto nelle ultime ore: la decisione del Governo ha fatto molto discutere e non è stata presa bene.