Stefania Pezzopane, incredibili minacce al suo compagno: ha pubblicato gli screen

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:14

Stefania Pezzopane, incredibili minacce al suo compagno Simone Coccia Colaiuta: “Stai attento…”, il messaggio sui social fa rabbrividire

Stefania Pezzopane, incredibili minacce al suo compagno: "Stai attento..."
Stefania Pezzopane, incredibili minacce al suo compagno: “Stai attento…” (instagram)

Stefania Pezzopane è una esponente del Partito Democratico Italiano, e oltre ad essere un membro del parlamento è anche una forte e convinta attivista. Stefania sa bene cosa fare per portare avanti i propri ideali. Forte e carismatica, è una donna dalle mille risorse e anche dai mille pregi. Spesso e volentieri ci è capitato di sentire un suo discorso in televisione emozionandoci. Riesce a colpire dritto al cuore i suoi ascoltatori e non ci stupiamo che sia una figura così ben voluta e così amata. Nonostante siano moltissime le persone che la ammirino e che la sostengano per la sua integrità e la sua forza d’animo, sono moltissime anche le persone che invece trovano ogni pretesto possibile per farla sentire inadatta e diversa, per la sua statura o il suo aspetto fisico. Nonostante questo però la donna non si lascia certamente intimorire.

Stefania Pezzopane, incredibili minacce al suo compagno: “Stai attento…”

Stefania Pezzopane spesso è stata presa di mira dagli haters soprattutto per il suo rapporto con il compagno Simone Coccia Colaiuta. I due stanno insieme da diversi anni e il loro amore sembra essere molto solido e duraturo. Nonostante questo però le persone spesso hanno commentato in modo poco cortese questa relazione, definendoli non compatibili, solo ed esclusivamente per il loro aspetto fisico. Adesso però sorge anche un altro problema.

Colaiuta infatti sono ormai diverse settimane che lavora ad un progetto di storia, in particolare ha deciso di costruire un piccolo museo itinerante da poter portare in giro per l’Italia. Il ‘museo’ è una raccolta di scritti, lettere, articoli, interviste e tutto ciò che concerne la seconda guerra mondiale, si può infatti evincere: “All’interno della “LA CASA DEL SOLDATO” è possibile visitare una vasta esposizione di reperti, molti dei quali ritrovati da me in Veneto essendo munito di “Patentino”, in più ci sarà una parte di parete adibita a “Biblioteca” per sfogliare libri antichi e moderni, accanto alla Biblioteca ci sarà uno schermo “Ultra Hd” di grosse dimensioni che mostrerà documentari, immagini e filmati inediti della Grande Guerra, ed infine un laboratorio dove sarà possibile assistere a piccoli restauri di vari reperti“. Peccato però che quest’iniziativa non sia piaciuta a qualcuno che ha minacciato pubblicamente di dar fuoco alla struttura. Un gesto davvero ignobile che la Pezzopane e il compagno non intendono ignorare.