Roma, Willy è morto a 21 anni dopo l’aggressione di un gruppo di coetanei

Roma, a Colleferro è morto un ragazzo di 21 anni, Willy, dopo l’aggressione di un gruppo di coetanei che adesso sono sotto interrogatorio

Willy morto Colleferro
Willy, il ragazzo di 21 anni morto a Colleferro

Agghiacciante, davvero agghiacciante ciò che è successo nella scorsa notte a Colleferro, in provincia di Roma. Willy Monteiro Duarte, 21 anni, era lì, molto probabilmente nel posto sbagliato, nel momento sbagliato, erano le 2.30 di oggi, domenica 6 settembre 2020 e… è successo l’impensabile. Un gruppo di cinque persone, aventi tutti più o meno la sua stessa età, lo ha preso e massacrato di botte letteralmente. Fino ad ucciderlo. Una violenza assurda, che ci lascia a bocca aperta.

Willy, 21 anni, morto dopo l’aggressione di un gruppo di suoi coetanei

Stando a quanto apprendiamo dalle ultime notizie, la vittima era di Paliano mentre il gruppo degli aggressori proveniva da Artena. Cos’è accaduto? Beh, ancora si sa poco. E ancora sono in corso gli interrogatori all’interno della caserma dei carabinieri di piazza Oberdan, a pochi passi dall’accaduto.

Il ragazzo sarebbe stato anche accompagnato in ospedale, ma sarebbe servito a poco. I medici si sarebbero sforzati al massimo per riprenderlo ma non hanno potuto nulla.

I pub abbassano le saracinesche

Alcuni negozi, nei dintorni, hanno abbassato le saracinesche dopo il tremendo episodio. Il sindaco di Colleferro ha rilasciato alcune dichiarazioni alla stampa: “L’omicidio avvenuto questa notte a Colleferro ci lascia senza parole. L’atto gravissimo e le modalità, che se fossero confermate sarebbero inimmaginabili per il nostro territorio, ci sconvolgono e ci riempiono di dolore e rabbia. Sono personalmente in contatto con le forze dell’ordine per avere delle informazioni maggiori e conoscere il nome della vittima, alla cui famiglia ci stringiamo con immensa tristezza”. La comunità di Colleferro è sicuramente sconvolta per quanto accaduto.

Chi era Willy?

Un ragazzo di origini capoverdiane di 21 anni. Solo 21 anni. Un ragazzo che ha perso la vita molto probabilmente per futili motivi. Diverse fonti parlano di lui come di un ragazzo ben inserito nella società. Amava giocare a calcio e lo faceva a livello dilettantistico in una squadra locale. Aveva frequentato l’istituto alberghiero di Fiuggi ed era tifoso della As Roma.