I Ricchi e Poveri, perchè hanno litigato: il motivo della rottura

Perchè hanno litigato i Ricchi e Poveri? È una domanda che molti italiani si fanno: ecco il vero motivo della rottura

ricchi e poveri litigato
Perchè i Ricchi e Poveri hanno litigato? I motivi della rottura (Fonte: Instagram)

I Ricchi e Poveri sono uno dei gruppi musicali più amati in Italia. Formatisi a Genova nel 1967, sono tra gli artisti con il maggior numero di dischi venduti (più di 22 milioni di copie) e il secondo gruppo italiano per vendite dietro i Pooh. Negli anni settanta e ottanta, diversi loro singoli hanno raggiunto la vetta delle classifiche italiane e internazionali, tra questi figurano “La prima cosa bella“, “Che sarà“, “Sarà perché ti amo“, “Come vorrei“. Alcuni tra questi sono stati scelti come sigle di popolari trasmissioni televisive, tra cui Portobello. Il gruppo musicale ha partecipato dodici volte al Festival di Sanremo ed hanno rappresentato l’Italia all’Eurovision Song Contest nel 1978. Il loro sodalizio è durato fino agli anni ottanta, quando il gruppo ha perso Marina Occhiena.

Perchè hanno litigato i Ricchi e Poveri?

I Ricchi e Poveri sono stati un gruppo legato fino al 1981, anno in cui Marina Occhiena ha deciso di lasciare il gruppo per forti dissidi interni. I motivi non sono mai stati rivelati con certezza. C’è chi ipotizza che la Occhiena volesse intraprendere una carriera da solita, chi invece parla di una furiosa lite tra la Occhiena Angela Brambati, altro membro femminile del gruppo. Secondo le indiscrezioni trapelate al tempo, infatti, la Occhiena pare avesse una flirt amoroso con Marcello Brocherel, compagno della Brambati. La notizia, però, resta un’indiscrezione e come tale deve essere presa con le pinze. Ad oggi, ripetiamo, non sono stati ufficializzati i motivi della rottura. Nonostante la defezione, i Ricchi e Poveri mantennero la loro compattezza e si presentarono al Festival di Sanremo del 1981 come trio, conquistando uno dei loro maggiori successi in assoluto, “Sarà perché ti amo“, scritto da Pupo, Daniele Pace e Dario Farina. La loro esibizione a Sanremo, però, fu contraddistinta da una vivace polemica: Marina Occhiena infatti, desiderosa di cantare con gli ex compagni, ingaggiò un avvocato e ottenne il permesso di cantare, dopo ever presentato un esposto al tribunale. La cantante, dunque, fu presente durante le prove della serata finale del Festival, ma alla fine decise comunque di abbandonare il gruppo, lasciando che ad esibirsi fossero sempre Angela, Angelo e Franco, come avvenuto la serata precedente. In una recente intervista, la Occhiena ha dichiarato: “Mi presentai a Sanremo perchè volevo lasciare il gruppo. Mi fecero cantare e fu istituita una commissione per stabilire se avessi potuto esibirmi o meno: ma io non volevo cantare”.

Quest’anno, in occasione della settantesima edizione del Festival di Sanremo, Danilo Mancuso, manager del gruppo, ha riunito Angela Brambati, Franco Gatti, Marina Occhiena e Angelo Sotgiu per una reunion.