Alex Zanardi, condizioni in miglioramento: l’atleta trasferito all’ospedale di Padova

Le condizioni di Alex Zanardi sono in miglioramento, l’atleta è stato trasferito all’ospedale di Padova: ecco il comunicato

alex zanardi condizioni ospedale
Alex Zanardi, migliorano le sue condizioni: trasferito all’ospedale di Padova (Fonte: Instagram)

Lo scorso 19 giugno, durante una staffetta di beneficenza in handbike, Alex Zanardi, pilota automobilistico e paraciclista, è stato coinvolto in un grave incidente sulla Statale 146 a Pienza, in Toscana. L’uomo ha perso il controllo del suo veicolo, scontrandosi contro un camion. Il pilota e paraciclista è stato trasportato al policlinico Le Scotte di Siena, dove è stato sottoposto ad un intervento neurochirurgico e maxillo-facciale. L’atleta è rimasto per qualche giorno in grave condizioni e in terapia intensiva fino a quando i medici hanno deciso di diminuire la dose dei farmaci e risvegliarlo. In seguito, Zanardi è stato dimesso dall’ospedale e trasferito in una struttura di eccellenza a Costa Masnaga, Villa Beretta. La notizia aveva fatto ben sperare gli italiani e tutti i tifosi di Zanardi, i quali speravano in un miglioramento del quadro clinico del pilota e paraciclista. Dopo il trasferimento a Villa Beretta, Zanardi, “a fronte di intercorsa instabilità delle condizioni cliniche”, è stato nuovamente trasportato al San Raffaele di Milano.

Alex Zanardi, migliorano le condizioni: come sta l’atleta

Una bellissima notizia allieta i fan di Alex Zanardi. L’atleta, come informa il San Raffaele di Milano, oggi è stato trasferito all’ospedale di Padova. L’ospedale, attraverso una nota, comunica: “Il paziente ha raggiunto una condizione fisica e neurologica di generale stabilità che ha consentito il trasferimento ad altra struttura ospedaliera”. Il trasferimento ha una doppia motivazione: innanzitutto l’ospedale di Padova è dotato di tutte le specialità cliniche necessarie per seguire Zanardi al meglio ed inoltre si trova più vicino al domicilio familiare. La sua famiglia, infatti, vive a pochi chilometri da Padova, sulla riviera del Brenta. Il San Raffaele – poi prosegue nella nota – ha dichiarato che Zanardi ha affrontato un periodo di rianimazione intensiva e un percorso chirurgico: “Negli ultimi due mesi, ha potuto intraprendere anche un percorso di riabilitazione fisica e cognitiva”. Il noto ospedale, inoltre, augura all’atleta un futuro di progressivo miglioramento clinico.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Alex Zanardi (@zanardiofficial)

La famiglia di Alex Zanardi dunque intravede la luce in fondo al tunnel. Un percorso buio iniziato lo scorso 19 giugno, quando un terribile incidente ha messo in serio pericolo la vita del pilota e paraciclista. Anche la nostra redazione si unisce agli auguri del San Raffaele di Milano. La nostra speranza è di rivedere presto Zanardi in televisione e soprattutto in sella. A presto, Alex.