Coronavirus, quando arriva il vaccino italiano: l’annuncio

Quando arriva il vaccino italiano per il Coronavirus? Finalmente arriva l’annuncio: ecco le parole del presidente Locatelli

coronavirus vaccino italiano
Coronavirus, quando arriva il vaccino italiano? (Fonte: Pixabay)

La seconda ondata di Coronavirus si è abbattuta sul paese. Le terapie intensive sono state riaperte dopo la tregua estiva e le strutture sanitarie sono nuovamente collassate. Il governo è stato costretto ad intervenire per contrastare il virus. L’anno si chiude però con una bella notizia: alcuni stati hanno avviato la somministrazione del vaccino, che presto arriverà anche in Italia. Il presidente del Consiglio Superiore di Sanità Franco Locatelli ha annunciato l’arrivo del farmaco italiano.

Coronavirus, quando arriva il vaccino italiano

Il vaccino rappresenta l’unica speranza per la fine della pandemia da Coronavirus. Le aziende farmaceutiche Pfizer e BionTech hanno messo a punto un farmaco che presto potrebbe arrivare anche in Italia. Le prime somministrazioni saranno effettuate agli operatori sanitari, poi alle categorie più a rischio come anziani o persone con patologie. In estate dovrebbero essere vaccinati tutti. La somministrazione ovviamente non sarà obbligatoria, ma è vivamente consigliata dal governo.

Il presidente del Consiglio Superiore di Sanità Franco Locatelli è intervenuto a Che tempo che fa, programma condotto da Fabio Fazio su Rai 3. Il presidente ha anticipato quando arriverà il farmaco italiano: “Entro l’estate potremmo avere anche il vaccino italiano. Tutti i vaccini hanno requisiti di sicurezza ma anche di efficacia, quelli di Pfizer e quello di Moderna sono elevati. Quello italiano ha finito la fase 1 e i dati sono promettenti per sicurezza e risposta immunologica senza differenza fra anziani e giovani e molto buona e superiore rispetto a quella dei soggetti guariti”. Il farmaco è sviluppato dalla ReiThera assieme all’Istituto Spallanzani.