Amici, ex allievo molto discusso difende Martina: “Non sanno niente”

Un ex allievo molto discusso del talent show Amici di Maria De Filippi difende Martina Miliddi: “Non sanno niente”

martina amici
Amici, un ex allievo del talent difende Martina: le sue parole (Fonte: Instagram)

Martina Miliddi è una delle allieve più discusse della ventesima edizione del talent show Amici di Maria De Filippi. La ballerina di latino americano ha ottenuto il pass per il serale nonostante l’opposizione della maestra Alessandra Celentano. Martina è stata sempre difesa a spada tratta da Lorella Cuccarini, sua coach sin dalla fase pomeridiana del talent show. Anche il pubblico si è schierato contro la ballerina e non riesce a digerire il fatto che siano usciti Tommaso ed Enula prima di lei. La Miliddi è diventata un vero e proprio ‘caso’ ad Amici. Un ex allievo molto discusso del talent show è intervenuto a sua difesa.

Amici, ex allievo difende Martina: le sue parole

La ballerina della squadra capitanata da Lorella Cuccarini e Arisa divide il pubblico. Da una parte c’è chi apprezza le sue doti tecniche, dall’altra chi le disprezza. Dobbiamo dire che, almeno per il momento, il fronte dei ‘no’ sembra più corposo rispetto al fronte opposto. Una grande fetta di pubblico, infatti, vorrebbe l’eliminazione della Miliddi dal serale di Amici. Non è della stessa opinione Valentin Dumitru, ex allievo molto discusso del talent show di Maria De Filippi. Il ballerino – anche lui di latino americano – si è espresso per la prima volta sul suo profilo social.


Mi avete chiesto in tanti un’opinione riguardo Martina” – ha esordito Valentin su Instagram – “Non la conosco personalmente e nemmeno di vista. Non ci siamo mai incontrati. Non voglio fare l’avvocato di nessuno, ma vedo un sacco di gente che parla e non sa niente di ballo“. L’ex ballerino di Amici ha poi aggiunto: “Anche gente esperta, tutti a parlare male di lei, senza pensare però che alla fine è solo una ragazza di 20 anni, che ha fatto un sacco di sacrifici nella vita e vuole soltanto crescere“.