The Serpent sbarca su Netflix: conoscete la vera storia del serial killer Charles Sobhraj?

The Serpent sbarca su Netflix: conoscete la vera storia del serial killer Charles Sobhraj? Tutto sulla miniserie.

The Serpent sbarca su Netflix: conoscete la vera storia del serial killer Charles Sobhraj? Tutto sulla miniserie. (Fonte Instagram)

Se siete in cerca di una nuova serie da vedere, non potete perdervi The Serpent. La miniserie è sbarcata su Netflix a inizio aprile è narra le vicende di Charles Sobhraj, serial killer, ladro e maestro del travestimento. Per lui ingannare  ed eludere gli arresti era un gioco da ragazzi: da qui il soprannome The Serpent. 8 episodi tutti da vivere, ma forse non tutti sanno che la serie è ispirata ad una storia vera. Scopriamo di più sul serial killer, colpevole di almeno 12 omicidi, negli anni 70.

  • Per restare sempre aggiornato, seguici anche sul nostro canale ufficiale di Instagram —–> CLICCA QUI

Chi era Charles Sobhraj, il serial killer a cui è ispirata ma seria The Serpent

The Serpent è una miniserie britannica del 2021, realizzata da Mammoth Screen, approdata su Netflix il 2 aprile scorso. Si tratta della storia di Charles Sobhraj, serial killer nato nel 1944 in Vietnam. Proprio così: il protagonista della serie è un personaggio reale. Si tratta di una personalità molto complessa, truffatore seriale che ha agito in particolare in Thailandia, Nepal e India: le sue vittime preferite erano i turisti. Charles Sobhraj era però anche un assassino seriale: a lui sono attribuiti ben dodici omicidi e ha scontato una pena dal 1976 al 1997.  Nel 2003 è stato arrestato nuovamente e trasferito in Nepal, dove ancora oggi è in carcere.

Nella serie tv c’è anche la fidanzata di Charles, Marie Andréé Leclerc, con la quale viaggia attraverso Thailandia, Nepal e Idia a metà anni ’70. L’uomo si spaccia per commerciante di pietre preziose, iniziando una serie di terribili crimini: i due diventano i principali indiziati di una serie di omicidi di giovani turisti, per lo più occidentali Per il quale diventerà in breve tempo uno degli uomini più ricercati dell’epoca, grazie al coinvolgimento di Herman Knippenberg, giovane diplomatico presso l’ambasciata olandese a Bangkok.

A interpretare il seriel Killer è Tahar Rahim, candidato ai Golden Globe nel 2021 come miglior attore in un film drammatico (The Mauritatian); la sua complice è invece l’attrice Jenna Coleman. Buona visione!