Covid-19, la variante indiana fa paura ma c’è una buona notizia per l’Italia: l’annuncio di Speranza

La variante indiana del Covid-19 fa paura, soprattutto in Gran Bretagna, ma per l’Italia c’è una buona notizia: l’annuncio di Speranza

variante indiana covid
Covid-19, buona notizia sulla variante indiana: l’annuncio di Speranza (Fonte: Screen Raiplay)

La pandemia di Covid-19 continua a condizionare la vita di milioni e milioni di persone. In Italia, il virus continua a circolare, anche se i contagi, così come i decessi, sono diminuiti rispetto a qualche mese fa. Il merito è ovviamente della campagna vaccinale, che negli ultimi giorni ha subito una decisiva accelerazione e nei prossimi mesi continuerà a seguire questo trend. L’unica arma per combattere la pandemia è il vaccino. La campagna vaccinale è iniziata in tutta Europa il 27 dicembre 2020. Il governo italiano spera di poter vaccinare la maggior parte della popolazione entro l’estate o al più tardi a settembre. In questo modo si raggiungerà l’immunità di gregge e si potrà tornare alla normalità. Resta la paura per le varianti, le quali sono delle costanti impazzite e potrebbero rappresentare un problema per l’intero paese.

Covid-19, buona notizia per l’Italia sulla variante indiana: le parole di Speranza

Dopo aver controllato la maggior parte delle varianti circolanti nel nostro paese, adesso è la variante indiana ad atterrire, oltre che l’Italia, tutta l’Europa e soprattutto la Gran Bretagna. Il paese è stato uno dei primi ad uscire dall’emergenza pandemica, ma a quanto pare hanno abbassato troppo in fretta la guardia. La diffusione della variante indiana, molto più contagiosa rispetto alle altre, non fa dormire sonni tranquilli al premier Boris Johnson e agli abitanti della Gran Bretagna. Per la prima volta da gennaio, l’Rt in Inghilterra è tornato a superare quota 1. I contagi dovuti alla variante indiana sono raddoppiati nel giro di una settimana. Secondo i dati dell’agenzia statale PHE -Public Health England, nel Paese si contano 3.424 casi legati alla variante.

Riguardo alla variante indiana, però, c’è una buona notizia per l’Italia. Il ministro Roberto Speranza ha infatti annunciato che i vaccini adottati in Italia sono assolutamente efficaci per la variante. Chi ha effettuato il vaccino e chi lo effettuerà nei prossimi giorni può dunque stare tranquillo.