Dazn, svelato il prezzo dell’abbonamento: novità incredibile, quanto costa

È stato svelato il prezzo dell’abbonamento annuale di Dazn, c’è una novità incredibile: di seguito vi diciamo quanto costa

dazn abbonamento quanto costa
Dazn, quanto costa l’abbonamento: il prezzo (Fonte: Instagram)

DAZN è un servizio a pagamento di video streaming online di eventi sportivi. È stato Fondato a Londra dal gruppo Perform l’8 luglio 2015. È disponibile in 30 paesi tra cui Germania, Austria, Svizzera, Giappone, Canada, Stati Uniti d’America, Spagna, Brasile e ovviamente anche Italia. Nel nostro paese la piattaforma è presente dal 1º luglio 2018 e opera dalla stagione calcistica 2018-2019, trasmettendo in esclusiva tutta la Serie B, tre partite per turno della Serie A e altri eventi calcistici e sportivi. Da marzo 2020 è disponibile anche la MotoGP. Di recente, inoltre, la piattaforma di streaming si è aggiudicata i diritti per tutte le partite del campionato di Serie A per il triennio 2021-2024, battendo Sky con un’offerta da 840 milioni di euro a stagione.

Dazn, il prezzo dell’abbonamento: quanto costa

Dopo la vittoria (quasi inattesa) di Dazn su Sky, la piattaforma di streaming ha svelato anche il costo del nuovo abbonamento. Il prezzo ovviamente si è alzato dopo le novità dei mesi scorsi legate ai diritti tv. La piattaforma infatti trasmetterà tutta la Serie A per un totale di 10 partite a giornata, di cui 7 in esclusiva e 3 in co-esclusiva con Sky. La piattaforma inoltre trasmetterà la Liga, la Copa Libertadores, la Copa Sudamericana, FA Cup, Carabao Cup e MLS.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da DAZN Italia (@dazn_it)


A partire dal 1° luglio, l’abbonamento mensile di DAZN avrà un prezzo di 29,99 euro al mese – come spiega Calcioefinanza -, mentre per i nuovi clienti che si abboneranno dall’1° al 28 luglio è prevista un’offerta di 19,99 euro al mese per 14 mesi. Chi è già abbonato però pagherà 19,99 euro al mese da settembre per 12 mesi e i due mesi di luglio e agosto saranno interamente offerti dalla piattaforma di streaming. Ovviamente sarà possibile disdire l’abbonamento in ogni momento, senza ulteriori costi aggiuntivi e senza restituzione degli sconti fruiti.

Gli eventi su DAZN – come riporta sempre Calcioefinanza – saranno visibili su un massimo di sei dispositivi con la possibilità di visione in contemporanea dello stesso evento su due dispositivi.