Asia Argento, il dolore inconsolabile: “Avrei dovuto proteggerlo”, si è suicidato

Dolore inconsolabile per l’attrice Asia Argento: “Avrei dovuto proteggerlo”, ma si è suicidato: ecco di chi stiamo parlando

asia argento dolore
Asia Argento, il dolore per la scomparsa: “Avrei dovuto proteggerlo” (Fonte: Instagram)

Asia Argento è una celebre attrice e regista, nonché figlia d’arte. Il padre, infatti, è il noto regista Dario Argento, mentre la madre è l’attrice fiorentina Daria Nicolodi. Nel corso della sua carriera, Asia ha vinto numerosi premi, tra cui spiccano due David di Donatello per la migliore attrice protagonista per Perdiamoci di vista e per Compagna di viaggio. La figlia di Dario Argento ha vinto anche un Nastro d’argento per Incompresa, film da lei stessa diretto. Asia con il padre ha un rapporto indissolubile. La madre, invece, è scomparsa il 26 novembre 2020. In un’intervista, l’attrice ha dichiarato di aver subito violenze dalla madre.

LEGGI ANCHE: Asia Argento addolorata per la morte della mamma: ‘Non riesco a smettere di tremare’, l’ultimo post da brividi

Asia Argento, dolore inconsolabile: “Avrei dovuto proteggerlo”

La vita privata di Asia Argento è sempre stata molto movimentata. Dal 2000 al 2007, l’attrice è stata legata sentimentalmente al cantante Morgan, con il quale ha avuto una figlia, Anna Lou, nata nel 2001. Nel 2017, l’attrice ha avviato le procedure legali per ottenere gli alimenti dall’ex compagno, denunciandolo pubblicamente con una lettera alla Stampa. Ha poi sposato il regista Michele Civetta, da cui ha avuto il secondo figlio, Nicola Giovanni. Dal regista si è separata nel 2013. In seguito ha avuto un flirt con l’ex re dei paparazzi Fabrizio Corona ed è stata fotografata con Andrea Preti.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da asiaargento (@asiaargento)


Nel 2017 ha iniziato una relazione con lo chef Anthony Bourdain, di 20 anni più grande di lei. La storia d’amore si è conclusa tragicamente: l’8 giugno 2018 Bourdain si è tolto la vita in un albergo in cui alloggiava, in Francia. La sua morte ha devastato Asia, che l’ha ricordato così sui social: “Anthony ha dato tutto se stesso in tutto quello che ha fatto. Era il mio amore, la mia roccia, il mio protettore. Io sono più che devastata“. In seguito, l’attrice ha dichiarato che per lei è difficile persino vederlo in foto.

In una recente intervista a Belve, programma condotto in seconda serata da Francesca Fagnani, l’attrice ha dichiarato: “Era molto bravo a nasconder il suo dolore. Era un uomo di vent’anni più grande di me, quindi un’altra generazione, di quegli uomini che non vogliono mostrare i propri sentimenti, che vogliono far vedere che sono quelli forti e sono lì per proteggerti e forse dovevo essere io a proteggere un po’ più lui da se stesso”.